Il disco di Festo
0 0
Materiale linguistico moderno

Godart, Louis <1945- >

Il disco di Festo

Abstract: Scoperto nel 1808 da Luigi Pernier, Il Disco di Festo è stato da quel momento ritenuto uno dei reperti più misteriosi ed affascinanti dell'antichità. Su entrambe le facce è inciso infatti un testo composto da 45 segni, più volte oggetto di interpretazione. Al racconto di questi tentativi è dedicata una parte del libro. L'autore tenta inoltre una disamina scientifica e sistematica di questa scrittura. Ogni singolo segno o gruppo di segni è analizzato e riprodotto. Il sistema di scrittura che viene così svelandosi è messo a confrotno con i segni delle scritture note della Creta minoico-micenea. I segni vengono posti in relazione anche con reperti archeologici di aree affini. Ne derivano spunti per l'interpretazione di questa scrittura.


Titolo e contributi: Il disco di Festo : l'enigma di una scrittura / Louis Godart

Pubblicazione: Torino : Einaudi, [1994]

Descrizione fisica: X, 150 p., [14] c. di tav. : ill. ; 22 cm.

Serie: Saggi ; 782

ISBN: 88-06-12892-2

Data:1994

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Serie: Saggi ; 782

Nomi: (Autore)

Soggetti:

Classi: 411 NOTAZIONI (ALFABETI E IDEOGRAMMI) (19) 939.18 STORIA GENERALE DI ALTRE PARTI DEL MONDO ANTICO FINO AL 323. ANTICA CRETA (21)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 1994
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: fiction

Sono presenti 1 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Barcode Stato Prestabilità Rientra
Sormani GEN.L.11300 580748 In deposito Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.