E l'eco rispose
2 1
Materiale linguistico moderno

Hosseini, Khaled

E l'eco rispose

Abstract: Sulla strada che dal piccolo villaggio di Shadbagh porta a Kabul, viaggiano un padre e due bambini. Sono a piedi e il loro unico mezzo di trasporto è un carretto rosso, su cui Sabur, il padre, ha caricato la figlia di tre anni, Pari. Sabur ha cercato in molti modi di rimandare a casa il figlio, Abdullah, senza riuscirci. Il legame tra i due fratelli è troppo forte perché il ragazzino si lasci scoraggiare. Ha deciso che li accompagnerà a Kabul e niente potrà fargli cambiare idea, anche perché c'è qualcosa che lo turba in quel viaggio, qualcosa di non detto e di vagamente minaccioso di cui non sa darsi ragione. Ciò che avviene al loro arrivo è una lacerazione che segnerà le loro vite per sempre. Attraverso generazioni e continenti, in un percorso che ci porta da Kabul a Parigi, da San Francisco all'isola greca di Tinos, Khaled Hosseini esplora con grande profondità i molti modi in cui le persone amano, si feriscono, si tradiscono e si sacrificano l'una per l'altra.


Titolo e contributi: E l'eco rispose / Khaled Hosseini ; traduzione di Isabella Vaj

Pubblicazione: Milano : Piemme : Pickwick, 2015

Descrizione fisica: 455 p. ; 20 cm

Serie: Pickwick

ISBN: 978-88-6836-792-3

Data:2015

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.), Inglese (lingua dell'opera originale)

Paese: Italia

Nota:
  • In IV di copertina: ebook disponibile.

Nomi: (Autore) (Traduttore)

Classi: 813.6 NARRATIVA AMERICANA IN LINGUA INGLESE, 2000- (23)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2015
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: fiction

Sono presenti 1 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Barcode Stato Prestabilità Rientra
Biblioteca Chiesa Rossa CHI 813 N HOSS TG380236 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Avevo letto "Il cacciatore di acquiloni" e mi era piaciuto tantissimo questo libro invece ho faticato a leggerlo. Dopo un inizio che ti prende, purtroppo ti perdi dentro la storia. Fatichi a ricordare i nomi delle tante persone che vi compaiono, ma soprattutto la relazione che hanno gli uni con gli altri. Da metà libro in poi hai la sensazione di leggere altro. Purtroppo i salti temporali dei vari capitoli rendono il tutto ancora più difficile da seguire. Almeno per me.
Peccato!

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.