Mia madre, musicista, è morta di malattia maligna a mezzanotte, tra martedí e mercoledí, nella metà di maggio mille977, nel mortifero Memorial di Manhattan
0 0
Materiale linguistico moderno

Wolfson, Louis

Mia madre, musicista, è morta di malattia maligna a mezzanotte, tra martedí e mercoledí, nella metà di maggio mille977, nel mortifero Memorial di Manhattan

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 0
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Mentre la malattia divora la madre, il figlio ne descrive impassibilmente le tappe. È lui il vero sicario, l'uomo che considera la propria nascita un crimine contro se stesso. Questo è il suo diario, la sua creatura deforme, la sua vendetta contro la società e la Madre. Mia madre, musicista, è morta... è il racconto dell'agonia di una madre e, insieme, un auto-ritratto dello scrittore e della sua follia: la negazione grandiosa e megalomane della cultura americana che sfiora la paranoia, l'odio per il genere umano, il rifiuto della madre, fanno di questo romanzo una delle voci più strazianti del nichilismo contemporaneo.


Titolo e contributi: Mia madre, musicista, è morta di malattia maligna a mezzanotte, tra martedí e mercoledí, nella metà di maggio mille977, nel mortifero Memorial di Manhattan / Louis Wolfson ; traduzione di Fabio Montrasi

Pubblicazione: Torino : Einaudi, 2013

Descrizione fisica: 284 p. ; 22 cm.

Serie: Einaudi stile libero. Big

ISBN: 978-88-06-21607-8

Data:2013

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nomi:

Classi: 843.914 NARRATIVA FRANCESE. 1945- (19)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2013
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: fiction

Spiacenti, al momento in catalogo non sono presenti copie per questo titolo.

Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.