Piccolo trattato di ciclosofia
0 0
Materiale linguistico moderno

Tronchet, Didier

Piccolo trattato di ciclosofia

Abstract: Il ciclista non fa code, non ha problemi di parcheggio. Procede spavaldo, impettito e il suo agile veicolo gli trasmette una tranquilla solennità. Beffardamente sorpassa l'automobilista imbottigliato nel traffico. Nell'illustrare i vantaggi della bici, Trochet non si limita a considerazioni di natura logistica. Bicicletta diventa sinonimo di benessere fisico e spirituale, libertà di movimento e di pensiero. Il ciclista può convivere in armonia con il pedone, se questo non è distratto quando attraversa, ma si oppone irrimediabilmente all'automobilista, allo strombazzamento dei clacson e all'inquinamento dei motori. Con questo libro l'autore intende spiegare il senso della ciclosofia attraverso resoconti di esperienze personali.


Titolo e contributi: Piccolo trattato di ciclosofia / Didier Tronchet ; traduzione di Lorenzo Bernini

Pubblicazione: Milano : il Saggiatore, 2009

Descrizione fisica: 153 p. ; 19 cm

Serie: Tascabili ; 85

ISBN: 978-88-565-0067-7

Data:2009

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Altri titoli:
  • Piccolo trattato di ciclosofia : il mondo visto dal sellino
Serie: Tascabili ; 85

Nomi: (Autore)

Soggetti:

Classi: 796.6 CICLISMO. (19)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2009
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: testo non letterario

Sono presenti 1 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Barcode Stato Prestabilità Rientra
Affori AFF 796.6 TRON 960908 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.