Da una crepa
0 0
Materiale linguistico moderno

Biagini, Elisa

Da una crepa

Abstract: Continua a essere il corpo, o la contiguità tra corpo e linguaggio, il centro dell'ossessione poetica di Elisa Biagini, un corpo femminile sezionato e reinventato attraverso figure che attìngono a un immaginario quotidiano, domestico (il viso è una tazza, la schiena un astuccio di semi, i lobi fazzoletti annodati), e lo trasformano in involucro di un'identità misteriosa. Ma per Biagini il corpo è soprattutto mezzo e sede della relazione con l'altro: se in una delle sue precedenti raccolte, L'ospite, il tu s'incarnava nella presenza concreta di una figura famigliare, qui l'interlocutore è d'inchiostro, ma non per questo meno concreto: con la sua parola verticale l'autrice cuce i propri versi a quelli di alcuni poeti amati (Celan, Dickinson), in un insolito struggente dialogo.


Titolo e contributi: Da una crepa / Elisa Biagini

Pubblicazione: Torino : Einaudi, 2014

Descrizione fisica: 109 p. ; 18 cm

Serie: Collezione di poesia ; 421

ISBN: 978-88-06-21544-6

Data:2014

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.), Italiano (lingua dell'opera originale)

Paese: Italia

Serie: Collezione di poesia ; 421

Nomi:

Classi: Poesia (0) 851.914 POESIA ITALIANA. 1945- (19) 851.92 Poesia italiana (19)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2014
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: fiction

Sono presenti 2 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Barcode Stato Prestabilità Rientra
Sormani GEN.H.7785 727586 In deposito Prestabile
Parco Sempione PAR PAR.D.851.92-P.BIAG.1. P 1556855 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.