Si fa presto a dire cotto
0 0
Materiale linguistico moderno

Niola, Marino <1953- >

Si fa presto a dire cotto

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 0
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Abstract: Perché gli Italiani mangiano la pasta al dente? La tempura è davvero un'invenzione giapponese? Perché la pizza ha conquistato il mondo? E perché il sushi ha conquistato noi? E cosa c'entrano il baccalà con il Concilio di Trento e il caffè con la nascita delle compagnie di assicurazioni? Sono alcuni degli argomenti affrontati da questo libro. Tradizioni gastronomiche, modi di cuocere il cibo, maniere di comportarsi a tavola, passioni, repulsioni, valori estetici, tipicità, territori, sono altrettanti specchi del rapporto che gli uomini hanno con se stessi e con gli altri, con la propria terra, con la propria identità. L'espresso, il ragù, i tortellini, il pomodoro, la zucca, la mozzarella, il culatello, il baccalà, il parmigiano, la cassata sono molto più che semplici gourmandises. Sono particolari decisivi di quel grande affresco che è la nostra storia vista attraverso gli usi e consumi dell'homo edens.


Titolo e contributi: Si fa presto a dire cotto : un antropologo in cucina / Marino Niola

Pubblicazione: Bologna : Il mulino, 2009

Descrizione fisica: 154 p. : ill. ; 21 cm.

Serie: Intersezioni ; 345

ISBN: 978-88-15-13159-1

Data:2009

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Serie: Intersezioni ; 345

Nomi:

Soggetti:

Classi: 394.12 USI E COSTUMI. MANGIARE E BERE (19)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2009
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: testo non letterario

Spiacenti, al momento in catalogo non sono presenti copie per questo titolo.

Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.