Klincus Corteccia e la primavera scomparsa
0 0
Materiale linguistico moderno

Gatti, Alessandro <1975- >

Klincus Corteccia e la primavera scomparsa

Abstract: Finalmente è primavera, a Frondosa. Ma perché c'è neve ovunque, e l'aria è gelida? Klincus, Glyn e Ryllo non sono gli unici a porsi la domanda. I frondosiani aspettano il responso di Sylbin Spaccanuvole, meteorologo. Che scende dalla cima di un castagno con il suo potente cannocchiale e annuncia: vortici di aria glaciale continuano ad arrivare da est, una cosa mal vista prima! Se si tratta di qualcosa che Sylbin non ha mai visto, di sicuro è grave. Avvisato della preoccupante anomalia, anche il druido Homnius sopraggiunge in città. L'incessante turbine soffia dalle Lande Ghiacciate di Balthurm, e non c'è altra scelta che mettersi in cammino per scoprire che cosa stia accadendo lassù. Perché se la primavera non arriva al più presto, il rischio è una terribile carestia. I magazzini di Frondosa sono già praticamente vuoti, dopo il lungo inverno... Età di lettura: da 7 anni.


Titolo e contributi: Klincus Corteccia e la primavera scomparsa / Alessandro Gatti ; illustrazioni di Matteo Piana

Pubblicazione: Milano : Mondadori, 2013

Descrizione fisica: 167 p. : ill. ; 20 cm

Serie: Klincus Corteccia ; 10

ISBN: 978-88-04-62733-3

Data:2013

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Serie: Klincus Corteccia ; 10

Nomi:

Classi: Favole, Fiabe, Fantasy e Miti Ragazzi (0) 853.92 NARRATIVA ITALIANA, 2000- (20)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2013
  • Target: elementari, età 6-10
Testi (105)
  • Genere: fiction

Sono presenti 2 copie, di cui 1 in prestito.

Biblioteca Collocazione Barcode Stato Prestabilità Rientra
Biblioteca Chiesa Rossa CHI 853 3L GATT T2541653 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Niguarda NIG NIG.D.853-3L.GATT.2. 1501982 In prestito 11/02/2022
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.