L'anno del pensiero magico
0 0
Materiale linguistico moderno

Didion, Joan

L'anno del pensiero magico

Abstract: Joan Didion, ottuagenaria icona del giornalismo americano e famosa saggista, scrive questo libro dopo l’improvvisa scomparsa del marito, lo scrittore John Dunne, a cui è stata felicemente legata per quarant’anni. Il libro è una riflessione sull’imprevedibilità della vita, sulla malattia, sulla morte, sulla memoria, scritto sull’urgenza di un dolore straziante e lucido che spinge l’autrice verso il “pensiero magico”, un pensiero che nega la perdita, nell’illusione di poter trattenere il marito attraverso i ricordi e le cose che gli sono appartenute. Sembrerebbe non esserci via d’uscita, ma lentamente Joan scopre che non è così. Dopo un anno trascorso a cercare ovunque la presenza del marito, a leggere e studiare per capire come affrontare laicamente il dolore che la strazia, i pensieri cominciano a vagare in un altrove da cui lui è assente. È la presa di coscienza che John non c’è e che non tornerà più e che, nonostante questo, lei continuerà a vivere. Dal libro, Vanessa Redgrave ha tratto un monologo teatrale di successo.


Titolo e contributi: L'anno del pensiero magico / Joan Didion ; traduzione di Vincenzo Mantovani

Pubblicazione: Milano : Il saggiatore, [2008]

Descrizione fisica: 217 p. ; 19 cm.

Serie: Tascabili ; 58

ISBN: 978-88-565-0098-1

Data:2008

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Serie: Tascabili ; 58

Nomi: (Autore)

Classi: Narrativa (0) 813.54 NARRATIVA AMERICANA IN LINGUA INGLESE, 1945-1999 (21)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2008
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: fiction

Sono presenti 1 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Barcode Stato Prestabilità Rientra
Dergano Bovisa DER.D.813-N.DIDI.3. 949174 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.