Lussuria
0 0
Materiale linguistico moderno

Giorello, Giulio

Lussuria

Abstract: Solo per colpa di cristiani impostori la lussuria è stata classificata tra i crimini. Così si esprime Sade sul finire del Settecento, quando i lumi della Ragione stavano cedendo il posto alle lanterne del Terrore. Si potrà concordare o no con il Divin Marchese, ma la lussuria, più che un peccato, appare come una forza debordante della natura. La lussuria non è solo manifestazione di eros, creatività artistica, e magari piacere della scoperta scientifica. È anche e soprattutto una passione di conoscenza, nel senso più ampio della parola, che può costituire altresì il nucleo di una società aperta e libertaria, insofferente di qualsiasi costellazione di dogmi stabiliti. Così, nelle pagine dell'autore, complici della lussuria possono essere i personaggi più inaspettati: Dante, Boccaccio, Giordano Bruno, Picasso, Buñuel, Mozart. Ma l'indiscusso profeta della lussuria, resta sempre lui: Don Giovanni. Un viaggio attraverso la lussuria come potere, come piacere, come inganno e soprattutto come libertà.


Titolo e contributi: Lussuria : la passione della conoscenza / Giulio Giorello

Pubblicazione: Bologna : Il mulino, 2010

Descrizione fisica: 200 p., [6] carte di tav : ill. ; 21 cm.

Serie: Intersezioni ; 355

ISBN: 978-88-15-13329-8

Data:2010

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nomi: (Autore)

Soggetti:

Classi: 179.8 ETICA. VIZI, ERRORI, DIFETTI (19)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2010
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: testo non letterario

Sono presenti 2 copie, di cui 2 in prestito.

Biblioteca Collocazione Barcode Stato Prestabilità Rientra
Sormani GEN.J.8797 737461 In prestito 26/05/2020
Tibaldi TIB 179 GIOR 825875 In prestito 06/10/2020
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.