Tutti nella mia famiglia hanno ucciso qualcuno
3 1
Materiale linguistico moderno

Stevenson, Benjamin

Tutti nella mia famiglia hanno ucciso qualcuno

Abstract: A Ernie Cunningham le riunioni di famiglia non sono mai piaciute. Di sicuro c'entra il fatto che tre anni prima ha visto suo fratello Michael sparare a un uomo e lo ha denunciato, un oltraggio che non gli è ancora stato perdonato. Perché i Cunningham non sono una famiglia come le altre. C'è solo una cosa che li unisce: hanno tutti ucciso qualcuno. Ora hanno deciso di ritrovarsi per un'occasione speciale: trascorreranno un fine settimana in un resort di montagna per festeggiare l'uscita di prigione di Michael. Ma i Cunningham non sono tipi da stare in pantofole davanti al caminetto. Il giorno dell'arrivo di Michael, viene trovato il cadavere di un uomo. Ha le vie respiratorie ostruite dalla cenere, come se fosse morto in un incendio, ma non ha ustioni sul corpo. Mentre una bufera si abbatte sul resort isolandolo e la polizia brancola nel buio, spetterà a Ern capire se il colpevole è uno dei suoi familiari, prima che vengano uccisi tutti.


Titolo e contributi: Tutti nella mia famiglia hanno ucciso qualcuno / Benjamin Stevenson ; traduzione di Elena Cantoni

Pubblicazione: Milano : Feltrinelli, 2022

Descrizione fisica: 381 p. ; 22 cm

ISBN: 9788807035197

EAN: 9788807035197

Data:2022

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Serie: Narratori

Nomi: (Traduttore) (Autore)

Classi: Gialli (0) 823.92 NARRATIVA INGLESE, 2000- (23)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2022
Testi (105)
  • Genere: fiction

Sono presenti 20 copie, di cui 20 in prestito.

Biblioteca Collocazione Barcode Stato Prestabilità Rientra
Biblioteca Calvairate CAL 823 G STEV T2670400 In prestito 01/07/2024
Biblioteca Sant'Ambrogio SAN 823 G STEV T2644675 In prestito
Biblioteca Zara ZAR 823 G STEV T2649743 In prestito 19/07/2024
Biblioteca Quarto Oggiaro QUA 823 G STEV T2688706 In prestito 23/07/2024
Biblioteca Parco Sempione PAR 823 G STEV T2789558 In prestito 12/07/2024
Biblioteca Crescenzago CRE 823 G STEV T2705489 In prestito 18/07/2024
Biblioteca Affori AFF 823 G STEV T2658164 In prestito 18/06/2024
Biblioteca Accursio ACC 823 G STEV T2670425 In prestito
Biblioteca Baggio BAG 823 G STEV T2647078 In prestito 13/07/2024
Biblioteca Crescenzago CRE 823 G STEV T2654328 In prestito 05/07/2024
Biblioteca Sormani SOR 823 G STEV T2670834 In prestito 27/07/2024
Biblioteca Lorenteggio LOR 899 G STEV T2651497 In prestito
Biblioteca Dergano Bovisa DER 823 G STEV T2670901 In prestito
Biblioteca Venezia VEN 823 G STEV T2672015 In prestito
Bibliobus BUS 823 G STEV T2652416 In prestito 30/06/2024
Biblioteca Affori AFF 823 G STEV T2644674 In prestito 13/07/2024
Biblioteca Oglio OGL 823 G STEV T2713965 In prestito
Biblioteca Cassina Anna CAS 823 G STEV T2665115 In prestito 01/07/2024
Biblioteca Fra Cristoforo FRA 823 G STEV T2775853 In prestito 18/07/2024
Biblioteca Sicilia SIC 823 G STEV T2739644 In prestito 23/06/2024
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

La numerosa famiglia Cunningham è a dir poco bizzarra ... e le riunioni di famiglia non piacciono affatto ad Ernie - il protagonista ed esilarante narratore della complicata vicenda narrata in questo romanzo.
Personaggi diversi e curiosi fanno parte della famiglia, il cui unico tratto simile è che tutti si sono macchiati di un omicidio nel corso della loro esistenza; infatti sono ben conosciuti dalla polizia australiana, che reagisce sempre con diffidenza quando uno dei Cunningham è nei paraggi.
La capostipite mamma di Ernie organizza una rimpatriata di tutti i componenti della famiglia in un lodge di alta montagna, per festeggiare l'uscita di prigione del fratello maggiore di Ernie (che per l'appunto ha appena scontato tre anni per omicidio, e il principale testimone dell'accusa al processo è stato proprio Ernie) - e guarda caso proprio il primo giorno di "vacanza" viene rinvenuto un cadavere nella neve, che ha apparentemente i segni di una morte violenta bruciato ... ma in mezzo alla neve non ci sono tracce di fuochi e la situazione appare sin dall'inizio surreale e bizzarra.
E' la prima volta che leggo un giallo così costruito: è basato sul sarcasmo e l'ironia di Ernie, che più di una volta mi ha fatto sorridere grazie alle acute supposizioni con cui cerca di risolvere il mistero anzichè sulla tensione; nonchè le buffe risposte che dà ai familiari con i quali non è proprio in buoni rapporti.
Un romanzo quindi nuovo ed unico nel suo genere: è buffo e divertente in un modo che non mi aspettavo.
Molto piacevole anche lo stile narrativo: Ernie parla di pagina in pagina direttamente con i lettori del romanzo, rivolgendo loro domande e battute irriverenti.

"Sono sicuro che la polizia capisca ..." ma mi zittii da solo.
Sapevamo entrambi che pronunciare il nome Cunningham in una stazione di polizia faceva tremare i muri.

"C'è un cadavere là fuori che credo ti darebbe torto".
"Non è stato Michael ad ucciderlo".
"Lo so. (...) Però qualcuno è stato. E non può essere un caso che sia accaduto proprio questo weekend, ed in coincidenza con l'arrivo di Michael. Questa faccenda ci riguarda direttamente. Ne sono certo".

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.