Volevo essere madame Bovary
0 0
Materiale linguistico moderno

Ibrahimi, Anilda

Volevo essere madame Bovary

Abstract: Hera torna a casa dopo tanti anni, per una fuga d'amore. Chissà cosa direbbero le sue antenate, ora che anche lei ha fatto una brutta fine come Emma Bovary: l'uomo con cui viaggia parla la sua stessa lingua ma non è suo marito. Skerd le fa sentire di nuovo che la bellezza è un rischio, il desiderio una provocazione, le donne seducenti come lei una minaccia. Certo, appartenere a qualcuno può sembrare rassicurante, ma presto si mostra per ciò che è davvero: una gabbia. E da quella gabbia, anche se dentro non si sta poi così male, Hera dovrà fuggire ancora una volta, come tanto tempo prima. Un'educazione sentimentale ironica e intelligente, capace di rovesciare molti stereotipi su ciò che crediamo di sapere delle donne. Hera è nata in un Paese del socialismo reale dove la donna lavora almeno quanto l'uomo e la bellezza è una colpa, soprattutto per una ragazza ambiziosa come lei. Da piccola divorava i romanzi di Tolstoj e Balzac, in cui le eroine sono tutte fedifraghe e di solito fanno una brutta fine, ma anche tanti libri di propaganda secondo cui l'ideale femminile è sposarsi e lavorare in campagna. Hera è cresciuta così, in bilico tra il desiderio di diventare qualcuno e la consapevolezza di dover rigare dritto, tra la voglia di vestirsi alla moda sfidando le censure del regime e i rimproveri di nonna Asmà. Poi, un giorno, è partita per Roma. In Italia all'inizio ha sofferto, si è sentita smarrita. Insieme a Stefano però ha trovato il suo centro: è diventata un'artista, ha dei figli che ama, non ha più avuto paura di sembrare troppo. E allora cosa ci fa a Tirana con Skerd, uno con cui non ha nulla da condividere se non il corpo? E perché insieme a lui sente pulsare così forte l'eco della lingua madre? Hera non è più quella ragazzina che cercava il grande amore nel dramma e negli uomini autoritari, ma ogni cosa intorno a lei sembra volerla ricacciare di nuovo nel passato da cui è fuggita. Con la sua voce essenziale e un umorismo più tagliente che mai, Anilda Ibrahimi ha scritto un romanzo sulle insidie dell'appartenenza e della memoria, sui modelli femminili da incarnare e ribaltare, sull'importanza di rimanere fedeli a ciò che siamo diventati quando il tempo insiste per riportarci indietro.


Titolo e contributi: Volevo essere madame Bovary / Anilda Ibrahimi

Pubblicazione: Torino : Einaudi, 2022

Descrizione fisica: 224 p. ; 22 cm

ISBN: 9788806247560

EAN: 9788806247560

Data:2022

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Serie: I coralli

Nomi: (Autore)

Classi: Narrativa (0) 853.92 NARRATIVA ITALIANA, 2000- (20)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2022
Testi (105)
  • Genere: fiction

Sono presenti 26 copie, di cui 1 in prestito.

Biblioteca Collocazione Barcode Stato Prestabilità Rientra
Biblioteca Sormani SOR 891 N IBRA T2625849 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Sicilia SIC 891 N IBRA T2618255 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Tibaldi TIB 891 N IBRA T2618256 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Venezia VEN 891 N IBRA T2618258 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Lorenteggio LOR 891.9 N IBRA T2618249 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Baggio BAG 891 N IBRA T2618240 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Fra Cristoforo FRA 891 N IBRA T2618246 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Chiesa Rossa CHI 891 N IBRA T2618243 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Oglio OGL 891 N IBRA T2618251 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Parco Sempione PAR 891 N IBRA T2618252 In prestito 28/06/2024
Biblioteca Affori AFF 891 N IBRA T2618239 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Accursio ACC 891 N IBRA T2618238 Su scaffale Prestabile
Bibliobus BUS 891 N IBRA T2618237 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Calvairate CAL 891 N IBRA T2618241 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Cassina Anna CAS 891 N IBRA T2618242 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Crescenzago CRE 891 N IBRA T2618244 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Dergano Bovisa DER 891.9 N IBRA T2618245 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Gallaratese GAL 891 N IBRA T2618247 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Harar HAR 891 N IBRA T2618248 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Niguarda NIG 891 N IBRA T2618250 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Quarto Oggiaro QUA 891 N IBRA T2618253 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Sant'Ambrogio SAN 891 N IBRA T2618254 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Vigentina VIG 891 N IBRA T2618259 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Villapizzone VIL 891 N IBRA T2618260 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Zara ZAR 891 N IBRA T2618261 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Valvassori Peroni VAL 891 N IBRA T2618257 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.