1: I leoni di Sicilia
4 2
Materiale linguistico moderno

Auci, Stefania

1: I leoni di Sicilia

Abstract: Dal momento in cui sbarcano a Palermo da Bagnara Calabra, nel 1799, i Florio guardano avanti, irrequieti e ambiziosi, decisi ad arrivare più in alto di tutti. A essere i più ricchi, i più potenti. E ci riescono: in breve tempo, i fratelli Paolo e Ignazio rendono la loro bottega di spezie la migliore della città, poi avviano il commercio di zolfo, acquistano case e terreni dagli spiantati nobili palermitani, creano una loro compagnia di navigazione... E quando Vincenzo, figlio di Paolo, prende in mano Casa Florio, lo slancio continua, inarrestabile: nelle cantine Florio, un vino da poveri - il marsala - viene trasformato in un nettare degno della tavola di un re; a Favignana, un metodo rivoluzionario per conservare il tonno - sott'olio e in lattina - ne rilancia il consumo in tutta Europa... In tutto ciò, Palermo osserva con stupore l'espansione dei Florio, ma l'orgoglio si stempera nell'invidia e nel disprezzo: quegli uomini di successo rimangono comunque «stranieri», «facchini» il cui «sangue puzza di sudore». Non sa, Palermo, che proprio un bruciante desiderio di riscatto sociale sta alla base dell'ambizione dei Florio e segna nel bene e nel male la loro vita; che gli uomini della famiglia sono individui eccezionali ma anche fragili e - sebbene non lo possano ammettere - hanno bisogno di avere accanto donne altrettanto eccezionali: come Giuseppina, la moglie di Paolo, che sacrifica tutto - compreso l'amore - per la stabilità della famiglia, oppure Giulia, la giovane milanese che entra come un vortice nella vita di Vincenzo e ne diventa il porto sicuro, la roccia inattaccabile.


Titolo e contributi: 1: I leoni di Sicilia : romanzo / Stefania Auci

Pubblicazione: [Milano] : Nord, 2019

Descrizione fisica: 437 p. ; 23 cm

ISBN: 9788842931539

EAN: 9788842931539

Data:2019

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nomi: (Autore)

Classi: Narrativa (0) 853.92 NARRATIVA ITALIANA, 2000- (20)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2019
Testi (105)
  • Genere: fiction

Sono presenti 41 copie, di cui 26 in prestito.

Biblioteca Collocazione Barcode Stato Prestabilità Rientra
Biblioteca Sormani GEN L 78710.1 T2323140 In deposito Prestabile
Biblioteca Sant'Ambrogio SAN 853.92 N AUCI T2321312 In prestito 11/07/2024
Biblioteca Sicilia SIC 853.92 N AUCI T2510844 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Quarto Oggiaro QUA 853.92 N AUCI T2321311 In prestito 10/07/2024
Biblioteca Tibaldi TIB 853.92 N AUCI T2349420 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Dergano Bovisa DER 853.92 N AUCI T2321303 In prestito 24/06/2024
Deposito Boifava DEPL 43001
(Ristampa: 2022)
T2620875 In prestito 27/06/2024
Biblioteca Lorenteggio LOR 853.92 N AUCI T2321307 In prestito
Biblioteca Venezia VEN 853.92 N AUCI T2321316 In prestito 18/07/2024
Biblioteca Venezia VEN 853.92 N AUCI T2541796 In prestito 24/06/2024
Biblioteca Cassina Anna CAS 853.92 N AUCI T2321300 In prestito 04/07/2024
Biblioteca Baggio BAG 853.92 N AUCI T2611011 In prestito 15/07/2024
Biblioteca Fra Cristoforo FRA 853.92 N AUCI T2321304 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Chiesa Rossa CHI 853.92 N AUCI T2321301 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Chiesa Rossa CHI 853.92 N AUCI T2488836 In prestito 10/07/2024
Biblioteca Oglio OGL 853.92 N AUCI
(Ristampa: 2020)
T2437764 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Oglio OGL 853.92 N AUCI T2321309 In prestito 18/06/2024
Biblioteca Oglio OGL 853.92 N AUCI T2349418 In prestito 13/07/2024
Biblioteca Parco Sempione PAR 853.92 N AUCI T2377083 In deposito Prestabile
Biblioteca Affori AFF 853.92 N AUCI Romanzi storici T2544260 In prestito 17/07/2024
Biblioteca Accursio ACC 853.92 N AUCI T2426504 In prestito 17/07/2024
Bibliobus BUS 853.92 N AUCI Deposito T2349409 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Calvairate CAL 853.92 N AUCI T2349410 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Calvairate CAL 853.92 N AUCI T2321299 In prestito 05/07/2024
Biblioteca Cassina Anna CAS 853.92 N AUCI T2349411 In prestito 24/06/2024
Biblioteca Crescenzago CRE 853.92 N AUCI T2321302 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Crescenzago CRE 853.92 N AUCI T2349413 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Dergano Bovisa DER 853.92 N AUCI T2432868 In prestito
Biblioteca Gallaratese GAL 853.92 N AUCI T2321305 In prestito 24/06/2024
Biblioteca Harar HAR 853.92 N AUCI T2321306 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Baggio BAG 853.92 N AUCI T2321298 In prestito 12/07/2024
Bibliobus BUS 853.92 N AUCI Deposito T2321295 In prestito 04/09/2023
Biblioteca Vigentina VIG 853.92 N AUCI T2321317 In prestito 01/07/2024
Biblioteca Parco Sempione PAR 853.92 N AUCI T2376237 In prestito 12/07/2024
Biblioteca Villapizzone VIL 853.92 N AUCI T2321318 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Parco Sempione PAR 853.92 N AUCI T2321310 In prestito 16/07/2024
Biblioteca Zara ZAR 853.92 N AUCI T2321319 Su scaffale Prestito locale
Biblioteca Quarto Oggiaro QUA 853.92 N AUCI T2349419 In prestito 03/07/2024
Biblioteca Valvassori Peroni VAL 853.92 N AUCI T2349421 In prestito 11/07/2024
Biblioteca Valvassori Peroni VAL 853.92 N AUCI T2523167 In prestito 12/07/2024
Deposito Boifava DEPL 39986 T2321320 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Finalmente sono riuscita a leggere questo capolavoro che ti fa conoscere una Sicilia di altri tempi. Si perchè la storia dei Florio inizia nel lontano 1800 e si intreccia con la Storia, elemento importante per far capire il contesto storico nel quale si svolgono tutte le vicessitudini di questa famiglia. I personaggi poi sono talmente ben descritti che ti sembra quasi di averli accanto. Finisci il libro e non vedi l'ora di continuare a leggere dei Florio attraverso il secondo libro di questa saga familiare!

Una saga familiare tutta all'italiana. La storia di una famiglia di umili origini che fonda Casa Florio e diventa la più nota ed importante potenza imprenditoriale della Sicilia ottocentesca.
Una trama solida con personaggi credibili e altrettanto corposi che è avvalorata da una penna ricercata che riproduce perfettamente l'atmosfera del tempo, facendo sentire il lettore immerso nella Palermo di allora.

Nelle pagine che scorrono vengono affrontate anche molteplici tematiche: l’attenzione sul ruolo della donna nella famiglia, l’impostazione maschilistica e spesso sessista del capofamiglia che era proprietario della moglie ma anche dei figli, la dimensione del meridione a livello socioculturale ed economico, schiacciato e rallentato dalle imposizioni piemontesi.

Un romanzo avvincente che ho letto in pochissimi giorni.

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.