Ballate del tempo che se ne ando
0 0
Materiale linguistico moderno

Villon, François

Ballate del tempo che se ne ando

Abstract: Nell'opera di François Villon, il massimo poeta francese di ogni tempo, incontriamo un mondo e un teatro. La Parigi del XV secolo è infatti lo scenario tragico di una dolorosa quanto misericordiosa commedia umana: la grande città impoverita da una lunghissima guerra vede una folla di uomini disperati, in lotta con la fame, la miseria, in un'atmosfera buia e cupa. Turbe di giovani senza speranze si adattano a sopravvivere con il furto, passano le ore nelle locande sotterranee, avvolti da una perenne oscurità. In questo mondo di diseredati, ladri, puttane, preti imbroglioni, papponi, contrapposto alla ricca casta dei signori che si nutrono di burro, oche e vino pregiato, Villon, parte di quella turba diseredata, tratteggia memorabili ritratti di uomini disperati ma strenuamente attaccati alla vita.


Titolo e contributi: Ballate del tempo che se ne ando : poesie scelte / François Villon ; traduzione e cura di Roberto Mussapi

Pubblicazione: Milano : Il saggiatore, [2008!

Descrizione fisica: 121 p. ; 19 cm

Serie: Tascabili ; 39

ISBN: 978-88-565-0053-0

Data:2008

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.), Francese (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Serie: Tascabili ; 39
Nota:
  • Testo originale a fronte.

Nomi: (Autore)

Classi: 841.2 POESIA FRANCESE, 1400-1499 (21)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2008
  • Target: adulti, generale

Sono presenti 1 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Barcode Stato Prestabilità Rientra
Sormani GEN.J.8178 680922 In deposito Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.