Leggere Lolita a Teheran
4 3
Materiale linguistico moderno

Nafisi, Azar

Leggere Lolita a Teheran

Abstract: Nei due decenni successivi alla rivoluzione di Khomeini, mentre le strade e i campus di Teheran erano teatro di violenze barbare, Azar Nafisi ha dovuto cimentarsi nell'impresa di spiegare a ragazzi e ragazze, esposti in misura crescente alla catechesi islamica, una delle più temibili incarnazioni del Satana occidentale: la letteratura. È stata così costretta ad aggirare qualsiasi idea ricevuta e a inventarsi un intero sistema di accostamenti e immagini che suonassero efficaci per gli studenti e, al tempo stesso, innocui per i loro occhiuti sorveglianti. Il risultato è un libro che, oltre a essere un atto d'amore per la letteratura, è anche una beffa giocata a chiunque tenti di proibirla.


Titolo e contributi: Leggere Lolita a Teheran / Azar Nafisi

Pubblicazione: Milano : Adelphi, 2007

Descrizione fisica: 379 p. ; 20 cm

Serie: Gli Adelphi ; 303

ISBN: 9788845921544

Data:2007

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nota:
  • Traduzione di Roberto Serrai.

Nomi: (Autore)

Soggetti:

Classi: 820.9 LETTERATURA INGLESE. STORIA, DESCRIZIONE, STUDI CRITICI (21)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2007
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: fiction

Sono presenti 11 copie, di cui 4 in prestito.

Biblioteca Collocazione Barcode Stato Prestabilità Rientra
Biblioteca Sicilia SIC 820 NAFI
(Ristampa: 2016)
TG289252 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Villapizzone VIL 820 NAFI
(Ristampa: 2021)
T2520246 In prestito 06/07/2024
Biblioteca Venezia VEN 820 NAFI Sala T2331562 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Baggio BAG 820 NAFI T2735742 In prestito
Biblioteca Chiesa Rossa CHI 820 NAFI
(Ristampa: 2022)
T2685414 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Oglio OGL 823 NAFI T2258075 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Affori AFF 820 NAFI TG239818 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Gallaratese GAL 820 NAFI
(Ristampa: 2022)
T2624560 In prestito 10/09/2024
Biblioteca Harar HAR 820 NAFI TD1554179 Su scaffale Prestabile
Biblioteca Valvassori Peroni VAL 820 NAFI 967292 In prestito 30/03/2024
Biblioteca Vigentina VIG 820 NAFI TD349993 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Piantato a metà. Non sembra un romanzo ma una cronaca, peraltro noiosa.

Mi ha emozionato molto il passaggio in cui l’insegnante si arrabbia pensando che le studentesse avessero copiato il compito.

“Ma i colleghi sostenevano che succedeva spessissimo: le ragazze imparavano a memoria tutto ciò che gli insegnanti dicevano e poi lo ripetevano senza cambiare una virgola.

Mi presentai a lezione furibonda; è stata una delle poche volte nella mia carriera in cui non mi sono sforzata di nascondere la rabbia. Ero giovane e inesperta, pensavo che su certi criteri non ci fosse nemmeno da discutere. Ricordo che esordii dicendo alle ragazze che sarebbe stato meglio se avessero copiato – almeno, copiare richiedeva una certa inventiva -, ma ripetere le mie stesse, identiche parole, senza metterci niente, dico niente di loro… Insomma, più parlavo, più mi convincevo di esser nel giusto. La mia era quel tipo di proba indignazione di cui si finisce per andare fieri, che si porta con sé a casa per mostrarla ad amici e familiari.

Mi ascoltarono tutte in silenzio, anche quelle innocenti. Le congedai prima del tempo, ma qualcuna rimase in aula a difendersi. Erano docili anche nelle loro suppliche: volevano essere perdonate, non sapevano come comportarsi in altro modo, quello era ciò che la maggior parte degli insegnanti si aspettava da loro. Due scoppiarono a piangere. Che cosa ci potevano fare? Le avevano abituate così. Fin dal primo giorno di scuola erano state educate a imparare tutto a memoria, perché le loro opinioni non contavano niente.”

Fama a mio avviso immeritata di un libro noioso in cui si mischia letteratura e vicende iraniane anni ‘80

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.