Ars moriendi. Indagine a Pompei
0 0
Risorsa locale

Comastri Montanari, Danila

Ars moriendi. Indagine a Pompei

Abstract: Pompei, 47 d.C. Una città vivace e caotica, ancora ignara del destino di morte e gloria che l'attende. Il Vesuvio nasconde la propria furia e per le strade è un ribollire di commerci e incontri, non tutti approvati dai pochi superstiti rappresentanti del severo mos maiorum. Protagonista di questa spumeggiante vita mondana è l'avvenente cortigiana Fortunata. Ma la sua bellezza non vale a salvarla dalla crudeltà di uno spietato assassino che uccide le prostitute di Pompei. A nulla sono servite le amicizie altolocate della donna, che tempo prima era stata la favorita di Claudio. Profondamente turbato da questa morte, l'imperatore invia a indagare il senatore Publio Aurelio Stazio perché faccia luce sull'accaduto. E sarà proprio Aurelio a scoprire che Fortunata è solo l?ultima, in ordine di tempo, delle vittime di un efferato "Jack lo Squartatore" ante litteram. Ma non sarà facile svelarne l'identità e consegnarlo nelle mani dell?implacabile giustizia romana.


Titolo e contributi: Ars moriendi. Indagine a Pompei

Pubblicazione: Mondadori, 22/07/2014

EAN: 9788804640141

Data:22-07-2014

Nota:
  • Lingua: italiano
  • Formato: EPUB con DRM Adobe

Nomi:

Dati generali (100)
  • Tipo di data: data di dettaglio
  • Data di pubblicazione: 22-07-2014

Pompei, 47 d.C. Una città vivace e caotica, ancora ignara del destino di morte e gloria che l'attende. Il Vesuvio nasconde la propria furia e per le strade è un ribollire di commerci e incontri, non tutti approvati dai pochi superstiti rappresentanti del severo mos maiorum. Protagonista di questa spumeggiante vita mondana è l'avvenente cortigiana Fortunata. Ma la sua bellezza non vale a salvarla dalla crudeltà di uno spietato assassino che uccide le prostitute di Pompei. A nulla sono servite le amicizie altolocate della donna, che tempo prima era stata la favorita di Claudio. Profondamente turbato da questa morte, l'imperatore invia a indagare il senatore Publio Aurelio Stazio perché faccia luce sull'accaduto. E sarà proprio Aurelio a scoprire che Fortunata è solo l?ultima, in ordine di tempo, delle vittime di un efferato "Jack lo Squartatore" ante litteram. Ma non sarà facile svelarne l'identità e consegnarlo nelle mani dell?implacabile giustizia romana.

Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.