Quel treno da Vienna
0 0
Risorsa locale

Augias, Corrado

Quel treno da Vienna

Abstract: Roma, 1911. La capitale è in festa per celebrare i cinquant'anni del Regno d'Italia. Tra l'inaugurazione di una mostra, la costruzione di arditi viadotti e le celebrazioni in pompa magna, il governo Giolitti si prepara alla poco gloriosa impresa di Libia con la quale spera di inserirsi nel "concerto" delle grandi nazioni europee. In questo scenario carico di tensioni, un banale omicidio può rivelare un caso di spionaggio internazionale dai risvolti inaspettati in cui, tra gli intrighi di un elegante quartiere residenziale, si muovono personaggi misteriosi. È quanto racconta Corrado Augias, con il suo inconfondibile stile, in Quel treno da Vienna, primo romanzo di una trilogia italiana di spy stories il cui protagonista è nientemeno che Giovanni Sperelli - fratellastro del dannunziano Andrea -, commissario di pubblica sicurezza alle prese con rischi mortali. Un romanzo avvincente e pieno di suggestioni, da dove emerge un efficace spaccato della società e della politica italiane in un anno cruciale della nostra storia.


Titolo e contributi: Quel treno da Vienna

Pubblicazione: Mondadori, 07/10/2010

EAN: 9788804551478

Data:07-10-2010

Nota:
  • Lingua: italiano
  • Formato: EPUB con DRM Adobe

Nomi:

Dati generali (100)
  • Tipo di data: data di dettaglio
  • Data di pubblicazione: 07-10-2010

Roma, 1911. La capitale è in festa per celebrare i cinquant'anni del Regno d'Italia. Tra l'inaugurazione di una mostra, la costruzione di arditi viadotti e le celebrazioni in pompa magna, il governo Giolitti si prepara alla poco gloriosa impresa di Libia con la quale spera di inserirsi nel "concerto" delle grandi nazioni europee. In questo scenario carico di tensioni, un banale omicidio può rivelare un caso di spionaggio internazionale dai risvolti inaspettati in cui, tra gli intrighi di un elegante quartiere residenziale, si muovono personaggi misteriosi. È quanto racconta Corrado Augias, con il suo inconfondibile stile, in Quel treno da Vienna, primo romanzo di una trilogia italiana di spy stories il cui protagonista è nientemeno che Giovanni Sperelli - fratellastro del dannunziano Andrea -, commissario di pubblica sicurezza alle prese con rischi mortali. Un romanzo avvincente e pieno di suggestioni, da dove emerge un efficace spaccato della società e della politica italiane in un anno cruciale della nostra storia.

Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.