La trilogia di Chocolat
0 0
Risorsa locale

Harris, Joanne - Grandi, Laura

La trilogia di Chocolat

Abstract: La storia di Vianne Rocher e di sua figlia Anouk inizia a Lansquenet, quieto villaggio al centro della Francia, dove la vita scorre placida. Si tratta di una comunità chiusa, guidata dal giovane curato Francis Reynaud. Vianne rileva una vecchia pasticceria, ribattezzata La Céleste Praline, che ben presto diviene – agli occhi del curato – un elemento di disordine. Anche perché Vianne non frequenta la chiesa, ma aiuta a modo suo chi si trova in difficoltà. Ben presto il villaggio diventa più disordinato, ribelle e soprattutto felice. E lo scontro tra Benpensanti e Golosi diventa inevitabile. Con Le scarpe rosse, ritroviamo Vianne quattro anni dopo. Ha abbandonato Lansquenet con Anouk, lasciando dietro di sé l'eco dello scandalo. Ora ha una seconda figlia, Rosette, e ha trovato rifugio a Montmartre, a Parigi. Ha aperto una nuova cioccolateria, ha abbandonato i tarocchi, gli incantesimi, la magia, il suo stesso nome, e ha conosciuto Zozie de L'Alba, la seducente signora con le scarpe rosse. Zozie conquista presto la fiducia di Vianne e soprattutto di Anouk, ma non è quello che sembra, e la sua ambiguità cela un piano malvagio… Nel Giardino delle pesche e delle rose, Vianne è di nuovo sul punto di seguire il vento. Quando riceve una lettera inaspettata e misteriosa, capisce che deve tornare a Lansquenet. Qui, a rivaleggiare con il campanile, si leva ora un minareto. La convivenza con la comunità musulmana è molto tesa e il curato Francis Reynaud capisce presto che solo Vianne può aiutarlo a ritrovare la pace del villaggio. Vianne sa come arrivare al cuore delle persone. E, poi, forse, insieme a lei ci saranno gli amici di una volta; o forse no, perché c'è un segreto che l'attende.


Titolo e contributi: La trilogia di Chocolat

Pubblicazione: Garzanti, 29/11/2012

Data:29-11-2012

Nota:
  • Lingua: italiano
  • Formato: PDF/EPUB con DRM Adobe

Nomi:

Dati generali (100)
  • Tipo di data: data di dettaglio
  • Data di pubblicazione: 29-11-2012

La storia di Vianne Rocher e di sua figlia Anouk inizia a Lansquenet, quieto villaggio al centro della Francia, dove la vita scorre placida. Si tratta di una comunità chiusa, guidata dal giovane curato Francis Reynaud. Vianne rileva una vecchia pasticceria, ribattezzata La Céleste Praline, che ben presto diviene – agli occhi del curato – un elemento di disordine. Anche perché Vianne non frequenta la chiesa, ma aiuta a modo suo chi si trova in difficoltà. Ben presto il villaggio diventa più disordinato, ribelle e soprattutto felice. E lo scontro tra Benpensanti e Golosi diventa inevitabile. Con Le scarpe rosse, ritroviamo Vianne quattro anni dopo. Ha abbandonato Lansquenet con Anouk, lasciando dietro di sé l'eco dello scandalo. Ora ha una seconda figlia, Rosette, e ha trovato rifugio a Montmartre, a Parigi. Ha aperto una nuova cioccolateria, ha abbandonato i tarocchi, gli incantesimi, la magia, il suo stesso nome, e ha conosciuto Zozie de L'Alba, la seducente signora con le scarpe rosse. Zozie conquista presto la fiducia di Vianne e soprattutto di Anouk, ma non è quello che sembra, e la sua ambiguità cela un piano malvagio… Nel Giardino delle pesche e delle rose, Vianne è di nuovo sul punto di seguire il vento. Quando riceve una lettera inaspettata e misteriosa, capisce che deve tornare a Lansquenet. Qui, a rivaleggiare con il campanile, si leva ora un minareto. La convivenza con la comunità musulmana è molto tesa e il curato Francis Reynaud capisce presto che solo Vianne può aiutarlo a ritrovare la pace del villaggio. Vianne sa come arrivare al cuore delle persone. E, poi, forse, insieme a lei ci saranno gli amici di una volta; o forse no, perché c'è un segreto che l'attende.

Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.