Fatevi rispettare! Al lavoro, in famiglia, per strada...
0 0
Risorsa locale

Clerget, Stéphane - Costa Prades, Bernardette

Fatevi rispettare! Al lavoro, in famiglia, per strada...

Abstract: In famiglia, nella coppia, sul lavoro, o in strada, il rispetto è diventato una merce sempre più rara. Sembra che lo si possa ottenere solo urlando più forte degli altri. Ma in verità chi urla e strepita ispira solo paura. Il rispetto non si impone né con la forza né con l'aggressività. Ed è il rispetto che ci rende umani, che ci permette di vivere in una società. Cosa accade quando veniamo trattati come delle cose? Perdiamo la capacità di essere dei soggetti attivi e, con essa, la nostra libertà interiore, sola garante del rispetto. Questo libro si pone lo scopo di far tornare la voglia di riprendere in mano le redini della propria vita, senza per questo maltrattare gli altri. Dimentichiamo a volte che se il rispetto inizia da se stessi, il diritto al rispetto va di pari passo con il dovere di rispettare gli altri. Se il precetto "Amiamoci l'un l'altro " a volte è troppo difficile da seguire, proponiamo con forza: "Rispettiamoci l'un l'altro!"


Titolo e contributi: Fatevi rispettare! Al lavoro, in famiglia, per strada...

Pubblicazione: Corbaccio, 02/02/2012

EAN: 9788863802542

Data:02-02-2012

Nota:
  • Lingua: italiano
  • Formato: PDF/EPUB con DRM Adobe

Nomi:

Dati generali (100)
  • Tipo di data: data di dettaglio
  • Data di pubblicazione: 02-02-2012

In famiglia, nella coppia, sul lavoro, o in strada, il rispetto è diventato una merce sempre più rara. Sembra che lo si possa ottenere solo urlando più forte degli altri. Ma in verità chi urla e strepita ispira solo paura. Il rispetto non si impone né con la forza né con l'aggressività. Ed è il rispetto che ci rende umani, che ci permette di vivere in una società. Cosa accade quando veniamo trattati come delle cose? Perdiamo la capacità di essere dei soggetti attivi e, con essa, la nostra libertà interiore, sola garante del rispetto. Questo libro si pone lo scopo di far tornare la voglia di riprendere in mano le redini della propria vita, senza per questo maltrattare gli altri. Dimentichiamo a volte che se il rispetto inizia da se stessi, il diritto al rispetto va di pari passo con il dovere di rispettare gli altri. Se il precetto "Amiamoci l'un l'altro " a volte è troppo difficile da seguire, proponiamo con forza: "Rispettiamoci l'un l'altro!"

Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.