Il ponte delle sirenette
0 0
Risorsa locale

Pederiali, Giuseppe

Il ponte delle sirenette

Abstract: Abbandonata a sette anni sul Ponte delle Sirenette, ospite dellorfanotrofio delle Stelline, adottata e ridotta in schiavitů, ragazza-madre, prostituta in via Fiori Chiari... La vita non ha sorriso alla bella Sirena, almeno fino allincontro con Delio Tessa, lavvocato autore di poesie dialettali splendide e cattive, che la salva dal manicomio di Mombello e dallaccusa di avere venduto la figlioletta. Sirena riesce a rifarsi una vita che culmina nellincontro con Ignazio, enigmatico ebreo in fuga, apparso il giorno di Ferragosto del 1943, durante un bombardamento, con due valigie piene di libri che celano qualcosa di molto prezioso... Toccherŕ a unaltra Sirena, negli anni Sessanta, svelare i segreti piů nascosti, con laiuto di Beppe Pedroni, giornalista innamorato di lei e della sua maniera di cantare le poesie di Tessa sul palcoscenico dei cabaret. La bambina sparita, il tesoro di Ignazio, la geněa delle sirene: il passato torna a lampi e illumina, riscalda ma anche rischia di bruciare il presente della giovane donna, attrice e cantastorie nella Milano dei giorni frenetici del boom e delle notti magiche con Giorgio Gaber, Ornella Vanoni, Luciano Bianciardi, Giorgio Strehler... Un romanzo lungo mezzo secolo, con due protagoniste piů forti del destino e della storia scritta dagli uomini. Attraverso una vicenda appassionata e intrigante, fitta di suggestioni e di personaggi, orchestrata da una limpida scrittura che fa vibrare le corde del sentimento e dellavventura, Giuseppe Pederiali ci regala il ritratto di due donne indimenticabili e di unItalia con i suoi inferni e paradisi vecchi e nuovi.


Titolo e contributi: Il ponte delle sirenette

Pubblicazione: Garzanti, 09/01/2011

EAN: 9788811681991

Data:09-01-2011

Nota:
  • Lingua: italiano
  • Formato: PDF/EPUB con DRM Adobe

Nomi:

Dati generali (100)
  • Tipo di data: data di dettaglio
  • Data di pubblicazione: 09-01-2011

Abbandonata a sette anni sul Ponte delle Sirenette, ospite dellorfanotrofio delle Stelline, adottata e ridotta in schiavitů, ragazza-madre, prostituta in via Fiori Chiari... La vita non ha sorriso alla bella Sirena, almeno fino allincontro con Delio Tessa, lavvocato autore di poesie dialettali splendide e cattive, che la salva dal manicomio di Mombello e dallaccusa di avere venduto la figlioletta. Sirena riesce a rifarsi una vita che culmina nellincontro con Ignazio, enigmatico ebreo in fuga, apparso il giorno di Ferragosto del 1943, durante un bombardamento, con due valigie piene di libri che celano qualcosa di molto prezioso... Toccherŕ a unaltra Sirena, negli anni Sessanta, svelare i segreti piů nascosti, con laiuto di Beppe Pedroni, giornalista innamorato di lei e della sua maniera di cantare le poesie di Tessa sul palcoscenico dei cabaret. La bambina sparita, il tesoro di Ignazio, la geněa delle sirene: il passato torna a lampi e illumina, riscalda ma anche rischia di bruciare il presente della giovane donna, attrice e cantastorie nella Milano dei giorni frenetici del boom e delle notti magiche con Giorgio Gaber, Ornella Vanoni, Luciano Bianciardi, Giorgio Strehler... Un romanzo lungo mezzo secolo, con due protagoniste piů forti del destino e della storia scritta dagli uomini. Attraverso una vicenda appassionata e intrigante, fitta di suggestioni e di personaggi, orchestrata da una limpida scrittura che fa vibrare le corde del sentimento e dellavventura, Giuseppe Pederiali ci regala il ritratto di due donne indimenticabili e di unItalia con i suoi inferni e paradisi vecchi e nuovi.

Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.