Crimini e memorie di guerra
0 0
Materiale linguistico moderno

Crimini e memorie di guerra

Abstract: Nel Ventesimo secolo, l'avvento della guerra totale ha rappresentato una sfida radicale agli sforzi, effettuati nel secolo precedente, per civilizzare la guerra. Dalla Prima alla Seconda guerra mondiale la violenza è aumentata in maniera esponenziale, mettendo a punto tecniche di distruzione di massa, che hanno moltiplicato il numero delle vittime e quasi annullato la distinzione tra militari e civili. Tutto ciò ha determinato anche un radicale cambiamento nelle narrazioni di guerra e nelle pratiche commemorative e, dunque, nelle politiche della memoria: a partire dal secondo conflitto mondiale, guerra e genocidio sono sempre più intrecciati l'una all'altro, con il risultato che i testimoni civili hanno modellato la narrazione della guerra.


Titolo e contributi: Crimini e memorie di guerra : violenze contro le popolazioni e politiche del ricordo / a cura di Luca Baldissara e Paolo Pezzino

Pubblicazione: [Napoli] : L'ancora del Mediterraneo, 2004

Descrizione fisica: 375 p. : ill. ; 21 cm.

Serie: Gli alberi ; 51

ISBN: 88-8325-135-0

Data:2004

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Serie: Gli alberi ; 51

Nomi:

Soggetti:

Classi: 341.6 DIRITTO BELLICO (21) 940.53 STORIA GENERALE D'EUROPA. SECONDA GUERRA MONDIALE. (21)

  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2004
  • Target: adulti, generale

Sono presenti 4 copie, di cui 1 in prestito.

Biblioteca Collocazione Barcode Stato Prestabilità Rientra
Tibaldi TIB 341.6 CRIM TD670257 Su scaffale Prestabile
Oglio OGL.D.341.6.CRIE.1. TD670254 Su scaffale Prestabile
Gallaratese GAL.D.341.6.CRIE.1. TD670246 In prestito 26/11/2020
Niguarda NIG NIG.D.341.6.CRIE.1. TD670249 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.