Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto AQ 990
× Lingue Italiano
× Data 2001

Trovati 11 documenti.

Lasciami andare, madre
0 0
Materiale linguistico moderno

Schneider, Helga

Lasciami andare, madre / Helga Schneider

Milano : Adelphi, 2001

La collana dei casi ; 47

Abstract: Dopo ventisette anni oggi ti rivedo, madre, e mi domando se nel frattempo tu abbia capito quanto male hai fatto ai tuoi figli. In una stanza d'albergo di Vienna, alle sei di un piovoso mattino, Helga Schneider ricorda quella madre che nel 1943 ha abbandonato due bambini per seguire la sua vocazione e adempiere quella che considerava la sua missione: essere a tempo pieno una SS e lavorare nei campi di concentramento del Führer.

Il segreto della casa sul cortile
0 0
Materiale linguistico moderno

Levi, Lia

Il segreto della casa sul cortile : Roma 1943-1944 / Lia Levi ; scheda storica di Luciano Tas

Milano : A. Mondadori, 2001

Storie d'Italia ; 6

Abstract: Dalle campagne napoleoniche ai moti Risorgimentali, dalla spedizione dei Mille alla breccia di Porta Pia, da Caporetto alle avventure coloniali, dalla seconda guerra mondiale al 'miracolo economico', Storie d'Italia esplora il passato del nostro paese, disegnando un quadro dei modi di vita e della mentalità tipici delle diverse epoche e coniugando l'avventura con l'accuratezza storica, garantita anche dalle appendici a fine volume, che riassumono gli avvenimenti del periodo in cui ciascun romanzo si svolge. Età di lettura: da 11 anni.

I me ciamava per nome
0 0
Materiale linguistico moderno

Sarti, Renato

I me ciamava per nome : 44.787 (vierundvierzigtausendsiebenhundertsiebenundachtzig), Risiera di San Sabba : da testimonianze di sopravvissuti alla deportazione e allo sterminio nazifascista raccolte da Marco Coslovich e Silva Bon dell'Istituto regionale per la storia del movimento di liberazione del Friuli-Venezia Giulia / Renato Sarti

Milano : Baldini & Castoldi, \2001!

Le isole ; 22

Abstract: Nella Risiera di San Sabba, a Trieste, fra il giugno del 1944 e la fine della guerra, furono uccise e cremate dalle 3000 alle 5000 persone, colpevoli solo di essere di etnia diversa o di professare politiche differenti da quella nazifascista: sloveni, croati, italiani ed ebrei. E questo testo teatrale è il contributo dell'autore alla sua idea di decontaminazione di quell'edificio le cui fondamenta sono scese al centro dell'inferno. Il testo è stato proposto nel Cinquantenario della Liberazione nel luglio del 1995 ed è stato poi portato in alcuni teatri, con innumerevoli ostacoli, principalmente alla presenza di un pubblico di studenti.

Un'isola nel mare
0 0
Materiale linguistico moderno

Thor, Annika

Un'isola nel mare / Annika Thor ; traduzione di Laura Cangemi ; illustrazioni di Marilena Pasini

Milano : Feltrinelli, 2001

Feltrinelli kids. Sbuk ; 42

Abstract: A partire da 10 anni. Ambientato in Svezia durante la Seconda Guerra Mondiale, il libro narra la storia di due sorelline ebree austriache accolte da due famiglie diverse su un''isola al largo di Göteborg. Steffi e Nelli fanno parte di un folto gruppo di bambini ebrei sfuggiti alle persecuzioni naziste e ospitati in Svezia per un lungo periodo. Le difficoltà del loro inserimento, il rapporto con le nuove famiglie, la relazione con i compagni e la nostalgia per i genitori, sono i temi portanti di un''opera di straordinaria sensibilità e di straordinaria forza narrativa. *trb3*

L'albergo della magnolia
0 0
Materiale linguistico moderno

Levi, Lia

L'albergo della magnolia / Lia Levi

Roma : E/o, [2001]

Dal mondo

Abstract: Nell'epoca buia delle leggi razziali del fascismo, la tormentosa passione di un giovane professore ebreo per la bella e indecifrabile Sonia. In verità Sonia rappresenta l'inconsapevole simbolo dell'opposto, l'immagine dorata di una famiglia ricca, altolocata, reazionaria e soprattutto ariana. Nell'impari lotta, il giovane ebreo imboccherà la strada senza ritorno del cedimento per entrare nel geloso nucleo che in realtà non lo vuole.

I soldatini di piombo
0 0
Materiale linguistico moderno

Orlev, Uri

I soldatini di piombo / Uri Orlev ; traduzione di Elena Loewenthal

[Milano! : Fabbri, 2001

Narrativa Fabbri

Abstract: Yorik e il suo fratellino Kazik vivono fuori Varsavia la vita di due bambini normali. Non sanno di essere ebrei. Lo scoprono quando sono costretti a trasferirsi in città, e poi a vivere dentro il ghetto, e poi ancora, dopo la morte della madre Sofia a fuggire con la zia. La loro fuga ha un epilogo: è il campo Bergen-Belsen, dove passeranno ventidue mesi. Yorik e Kazik sono e restano due bambini, e durante tutte le loro peripezie continuano a giocare: il loro gioco preferito è la guerra, i loro giocattoli i soldatini di piombo. Età di lettura: da 12 anni.

Dal profondo dell'inferno
0 0
Materiale linguistico moderno

Settimelli, Leoncarlo

Dal profondo dell'inferno : canzoni e musica al tempo dei lager / Leoncarlo Settimelli ; prefazione di Moni Ovadia

Venezia : Marsilio, 2001

Gli specchi della memoria - Gli specchi Marsilio ; 42

Abstract: Le canzoni e le musiche raccolte da Leoncarlo Settimelli nacquero in paesi, condizioni ed epoche diverse. Accanto a quelle composte quando i lager erano ancora campi di lavoro, ci sono altri pezzi di contenuto grottesco e, ancora, le canzoni del ghetto, disperato grido di allarme, e le parodie di motivi di folclore o di canzonette del tempo, importantissime per capire la vita del campo e i sentimenti che vi si agitano. La musica cambia davvero per le canzoni che nascono quando i lager diventano macchine per l'eliminazione di milioni di esseri umani: allora le note dall'inferno si fanno testimonianza allucinante di menti che vacillano, che cedono o sopravvivono alla pazzia ricorrendo alle armi di un atroce umorismo.

La musica della vita
0 0
Materiale linguistico moderno

Kramar, Silvia

La musica della vita : storia di una famiglia di ebrei italiani / Silvia Kramar

Milano : Spirali, 2001

Romanzi ; 108

Abstract: Ma che bel sorriso hai, bella ebreina!. Da quella frase, che, ragazzina, si era sentita rivolgere un giorno, sulla spiaggia da un vecchio francese, prende il via il racconto della protagonista, Manuela, che ripercorre la sua storia, la storia di una famiglia ebrea convertita. Il racconto tocca questioni fondamentali per ciascuno: il nome, il padre, il viaggio, il sesso. In un'epoca dove riesplodono le tentazioni dell'odio, della violenza e dell'irrazionalità, la lettura di questo romanzo offre uno spunto originale a quanti avvertono che è possibile proseguire il cammino soltanto sulla base della fiducia e della speranza.

Donne nell'olocausto
0 0
Materiale linguistico moderno

Donne nell'olocausto / a cura di Dalia Ofer e Lenore J. Weitzman ; presentazione all'edizione italiana di Anna Bravo

Firenze : Le lettere, \2001!

Le vie della storia ; 49

Abstract: Nella vasta produzione di libri pubblicati negli ultimi anni che hanno per oggetto la persecuzione e lo sterminio del popolo ebreo, le donne sono spesso collocate ai margini. Finora l'esperienza delle donne non era mai stata messa a tema con l'ampiezza e sistematicità di questa opera che è un esempio di come la scrupolosità e profondità della ricerca storica unita alla passione e all'impegno civile approdino a un testo metodologicamente solido, accessibile a un pubblico non specialistico. Le testimonianze di sopravvissute e i saggi storici, sociologici e letterari contenuti in questo volume gettano una nuova luce interpretativa sui tanti e drammatici aspetti dell'esperienza delle donne in condizioni di estrema vulnerabilità e fanno emergere il loro coraggio, il loro apporto alla resistenza armata nei ghetti, ai movimenti prebellici, la peculiarità delle loro sofferenze nei campi di concentramento e di sterminio. Centrato sulle donne nell'Olocausto, questo libro contribuisce alla comprensione del dramma di tutti gli ebrei sotto il dominio nazista. Dalia Ofer è titolare della cattedra Max e Rita Haber in Studi sull'Olocausto e l'Europa orientale presso l'Istituto per l'ebraismo contemporaneo Avraham Harman, dell'Università ebraica di Gerusalemme. Lenore J. Weitzman è titolare della cattedra Clarence J. Robinson di Sociologia e diritto presso la George Mason University di Fairfax, in Virginia.

Villa dei cani
0 0
Materiale linguistico moderno

Chiesura, Giorgio

Villa dei cani / Giorgio Chiesura

Venezia : Marsilio, 2001

Romanzi e racconti

Abstract: Sopraffatto dagli orrori del passato, un giovane ebreo italiano reduce dai campi di concentramento si chiude in totale solitudine nella vecchia villa della sua famiglia, ormai deserta, e trascorre i giorni vagando con la macchina fotografica. Il protagonista di Villa dei cani fotografa ossessivamente tutto quanto trova di morto, secco, tormentato, lo ingrandisce, lo contempla a lungo, come se solo l'orrore potesse far da tramite tra lui e la vita. In questo suo mondo compare fortunosamente una ragazza bellissima: anche contro di lei, egli si accanisce in una sorta di drammatico stupro fotografico.

Le nostre distanze
0 0
Materiale linguistico moderno

Bianchini, Angela <1921- >

Le nostre distanze / Angela Bianchini ; introduzione di Enzo Golino

Torino : Einaudi, 2001

Einaudi tascabili ; 909

Abstract: Nel paesaggio americano i luoghi si dilatano a dismisura, le stagioni si susseguono come incognite di cui non c'è precedente memoria, mentre distanze, impossibili da coprire, portano alle tentazioni della carne e dello spirito, fra esorcismi, identificazioni e false ansie religiose. Sotto le arcate di un'università che la protagonista chiama confidenzialmente Aubrey (come un essere vivente, ambiguamente amico), il filo d'amore che lega Linda a un grande studioso si fa sempre più esile, assottigliato da un senso di colpa che invece ingigantisce senza fine. Con un'introduzione di Enzo Golino.