Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto AQ 990
× Paese Italia
× Data 2005
× Risorse Catalogo
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Target di lettura Ragazzi, età 11-15

Trovati 11 documenti.

La storia dell'amore
0 0
Materiale linguistico moderno

Krauss, Nicole

La storia dell'amore / Nicole Krauss ; traduzione di Valeria Raimondi

Parma : Guanda, [2005]

Narratori della fenice

Abstract: Leo Gursky fa del suo meglio per sopravvivere; vive alla giornata, emarginato in una città enorme come New York, legge i libri del figlio, che è un famoso scrittore ma che non lo conosce, e ogni sera batte alcuni colpi sui tubi della caldaia di casa, per fare sapere al suo vicino che è ancora vivo. Ma la sua vita non è sempre stata così. Quando ancora era giovane, ebreo nella Polonia degli anni Trenta in cui era nato, Leo Gursky si era follemente innamorato di Alma e aveva scritto un libro in yiddish, La storia dell'amore, racconto di quel suo impossibile sentimento. E Leo non sa che, nonostante le fughe e le persecuzioni subite dai suoi protagonisti, quel libro esiste ancora... Nicole Krauss è nata nel 1974 a New York, dove vive, da una famiglia ebraica.

Il bambino stella
0 0
Materiale linguistico moderno

Hausfater-Douieb, Rachel - Latyk, Olivier

Il bambino stella / Rachel Hausfater-Douïeb, Olivier Latyk

Isola del Liri : Luna dorata, c2005

Abstract: È sempre difficile evocare il genocidio degli ebrei e lo è in particolar modo se lo si deve raccontare a lettori molto giovani. È così che nasce la storia del Bambino Stella. All'inizio il Bambino Stella è affascinato da quell'astro brillante che è spuntato sul suo petto, ma a poco a poco comprende che quella grande stella finirà per metterlo in pericolo. Presto arriva la notte e con essa i cacciatori di stelle che indossano grandi stivali neri... Per fortuna il Bambino Stella riuscirà a nascondersi e non dovrà salire su uno di quei treni che vanno lontano lontano... È così che i due autori vogliono raccontare l'Olocausto; attraverso gli occhi innocenti di un bambino che non sa. Età di lettura: da 6 anni.

Lo zio Coso
0 0
Materiale linguistico moderno

Schwed, Alessandro

Lo zio Coso / Alessandro Schwed

Milano : Ponte alle grazie, [2005]

Abstract: Viaggiando su un treno diretto in Ungheria, il protagonista apprende che la seconda guerra mondiale non si è mai svolta, e, dopo essersi convinto, riceve una bastonata in testa. Era partito per far visita allo zio di Ungheria, di cui ora, grazie al colpo, non ricorda più il nome. Curiosa coincidenza, perché dallo zio voleva farsi raccontare proprio ciò che era successo alla loro famiglia durante la guerra, qualcosa che ha a che fare con un posto chiamato Auschwitz. Il colpo, dice, ha provocato uno mnemomoto: buffe amnesie, certo, ma anche la capacità di raccontare terrori nascosti e taciuti, che lo zio - lo zio Coso, appunto - come moltissime vittime ha rimosso per sopravvivere. Alessandro Schwed è il vero nome dello scrittore satirico Giga Melik.

La mitzvah segreta di Lucio Burke
0 0
Materiale linguistico moderno

Hayward, Steven

La mitzvah segreta di Lucio Burke / Steven Hayward

Torino : Instar libri, 2005

I dirigibili ; 16

Abstract: È l'estate del 1933. Hitler è da poco cancelliere della Germania e la Grande Depressione riempie di disoccupati le strade delle metropoli occidentali. Neppure quella che potrebbe sembrare una semplice storia d'amore fra due vicini di casa, Ruthie Nodelman e Lucio Burke, nella britannicissima ed educata Toronto, riesce a sottrarsi alle travagliate vicende della storia mondiale. E neppure il baseball resta al riparo dalla politica; durante la finale del campionato cittadino juniores, dei ragazzi srotolano un'enorme bandiera con la svastica, innescando gravi disordini. D'altro canto a Toronto non mancano spiagge e campi da golf vietati agli ebrei, confinati, come gli italiani e altri immigrati recenti, nel quartiere di Ward.

Carmen dei sogni
0 0
Materiale linguistico moderno

Pozzo, Claudia

Carmen dei sogni : [romanzo] / Claudia Pozzo

Milano : Sonzogno, 2005

I romanzi Sonzogno

Abstract: Stresa. In un'antica e maestosa villa sul lago Maggiore, con balconi panciuti e un'immensa bouganvillea rampicante, si succedono le generazioni della famiglia De Maria, a partire dal 1848, quando la nobile Giulia Drago sposa il bellissimo Pietro De Maria. Nata a Trento da padre friulano e madre milanese, sposata, madre di tre figli, Claudia Pozzo racconta nel suo romanzo d'esordio una saga familiare fatta del succedersi di nascite, morti, amori, separazioni, in un flusso della vita che si arresta e si rigenera di continuo, riannodando sempre nuove storie.

Un segreto
0 0
Materiale linguistico moderno

Grimbert, Philippe

Un segreto / Philippe Grimbert ; traduzione di Fabrizio Ascari

Milano : Bompiani, 2005

Narratori stranieri Bompiani

Abstract: Un ragazzino esile e solitario, che ha passato l'infanzia con un fratello immaginario forte e spigliato, assiste a quattordici anni alla proiezione di un documentario sull'Olocausto. Turbato dalle immagini e disgustato dall'ironia antisemita del compagno di banco, finisce per picchiarlo. Tornato a casa, racconta l'accaduto all'anziana tata che, commossa dall'episodio, decide di raccontargli il segreto della sua famiglia: la madre, ebrea come il padre, dopo aver scoperto l'amore tra questi e la sorella, decise di sacrificarsi per la loro felicità e, durante le retate naziste contro gli ebrei, si lasciò catturare insieme al figlio. Il romanzo, autobiografico, è stato selezionato per il Prix Goncourt e il Prix Médicis 2004.

Tutta una vita
0 0
Materiale linguistico moderno

Brancati, Daniela

Tutta una vita : mille avventure e un solo amore / Daniela Brancati

Venezia : Marsilio, 2005

Gli specchi della memoria

Abstract: La vita di Anna-Christina si svolge fra Budapest, dove è nata nel 1924, Israele, dove tenta di vivere, e Milano, dove approda dopo la fine della guerra, e dove, dopo mille peripezie, trova l'amore e la fortuna. È la storia di una donna ebrea, che passa attraverso il dramma delle persecuzioni, la delusione di fronte ai liberatori sovietici, i pericoli e lo sbandamento di chi lascia il proprio paese alla ricerca di una vita normale. Ma è anche la storia di un grande amore con Peter, unico uomo in una vita piena di uomini.

Le variazioni Reinach
0 0
Materiale linguistico moderno

Tuena, Filippo

Le variazioni Reinach / Filippo Tuena

[Milano] : Rizzoli, 2005

La scala

Abstract: Parigi, una domenica di marzo. L'autore passeggia per i corridoi di un museo quando, all'improvviso, vede una mano posarsi sui mobili ancora perfettamente conservati. È quella di Béatrice Reinach che torna a rivivere tra le mura della villa in cui è cresciuta. Preme perché l'autore racconti la sua storia e quella della sua famiglia, dagli splendori di inizio Novecento alla tragedia dei campi di concentramento dove trovò la morte con il marito Léon e i due figli Fanny e Bertrand. Tuena trae spunto da questo incontro immaginario per portarci nella bellissima Parigi di inizio secolo e raccontarci i fasti e le miserie dei personaggi che l'hanno resa grande.

Rappresentare la shoah
0 0
Materiale linguistico moderno

Rappresentare la shoah : Milano, 24-26 gennaio 2005 / a cura di Alessandro Costazza

Milano : Cisalpino, [2005]

Quaderni di Acme / Università degli studi di Milano, Facoltà di lettere e filosofia ; 75

Holocaust gallery
0 0
Materiale linguistico moderno

Sforni, Roberto

Holocaust gallery : the Operation Reinhard sites today / Roberto Sforni

[Milan! : Shtetl publications, c2005

Fontane e bugie
0 0
Materiale linguistico moderno

Levi, Lia

Fontane e bugie / Lia Levi ; disegni di Raffaella Ligi

Milano : Mondadori, 2005

I sassolini a colori. Per il primo biennio della scuola elementare ; 24

Abstract: Si può costruire una carriera a scuola aiutandosi con le bugie? Si, se i tuoi genitori hanno la mania di volerti sempre al massimo scalino del successo, e invece tu ti senti cosí cosí. Se poi c'è la guerra, tutto diventa ancora più facile perché di gente che dice bugie ce n'è tanta, e in prima fila i grandi. A un certo punto però le sorelle protagoniste di questa storia esagerano un po' e si trovano davvero in un grande pasticcio mentre, come a segnare il tempo, la sorella più piccola continua a cadere dentro ogni fontana. Età di lettura: da 8 anni.