Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto AQ 990
× Nomi Cangemi, Laura
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi Battello, Clara

Trovati 3 documenti.

Io non mi chiamo Miriam
4 0
Materiale linguistico moderno

Axelsson, Majgull

Io non mi chiamo Miriam / Majgull Axelsson ; traduzione di Laura Cangemi ; postfazione di Björn Larsson

Milano : Iperborea, 2016

Iperborea ; 267

Abstract: Io non mi chiamo Miriam, dice di colpo un'elegante signora svedese il giorno del suo ottantacinquesimo compleanno, di fronte al bracciale con il nome inciso che le regala la famiglia. Quella che le sfugge è una verità tenuta nascosta per settant'anni, ma che ora sente il bisogno e il dovere di confessare alla sua giovane nipote: la storia di una ragazzina rom di nome Malika che sopravvisse ai campi di concentramento fingendosi ebrea, infilando i vestiti di una coetanea morta durante il viaggio da Auschwitz a Ravensbrück. Così Malika diventò Miriam, e per paura di essere esclusa, abbandonata a se stessa, o per un disperato desiderio di appartenenza continuò sempre a mentire, anche quando fu accolta calorosamente nella Svezia del dopoguerra, dove i rom, malgrado tutto, erano ancora perseguitati. Dando voce e corpo a una donna non ebrea che ha vissuto sulla propria pelle l'Olocausto, Majgull Axelsson affronta con rara delicatezza e profonda empatia uno dei capitoli più dolorosi della storia d'Europa e il destino poco noto del fiero popolo rom, che osò ribellarsi con ogni mezzo alle SS di Auschwitz. Io non mi chiamo Miriam parla ai nostri giorni di crescente sospetto verso l'altro interrogandosi sull'identità - etnica, culturale, ma soprattutto personale - e riuscendo a trasmettere la paura e la forza di una persona sola al mondo, costretta nel lager come per il resto della vita a tacere, fingere e stare all'erta, a soppesare ogni sguardo senza mai potersi fidare di nessuno.

Oltre l'orizzonte
0 0
Materiale linguistico moderno

Thor, Annika

Oltre l'orizzonte / Annika Thor ; traduzione di Laura Cangemi

Milano : Feltrinelli, 2005

Feltrinelli kids. . Il gatto nero ; 90

Abstract: La fine della saga delle sorelline Steffi e Nelli e il lento ritorno alla normalità. La pace tanto agognata è arrivata. Steffi è quasi adulta: ha diciotto anni ed è venuto il momento di prendere il diploma, che dovrebbe permetterle di continuare gli studi e diventare, come desidera da sempre, un medico come suo padre. Ma del padre non si hanno ancora notizie, e Steffi, grazie a delle associazioni che si occupano della ricerca degli ebrei scomparsi, fa domanda per riuscire a rintracciarlo, ammesso che sia ancora vivo. Nel frattempo Nelli è terrorizzata all'idea che, con la fine della guerra, zia Alma e suo marito non vogliano più tenerla. Età di lettura: da 10 anni.

Un'isola nel mare
0 0
Materiale linguistico moderno

Thor, Annika

Un'isola nel mare / Annika Thor ; traduzione di Laura Cangemi ; illustrazioni di Marilena Pasini

Milano : Feltrinelli, 2001

Feltrinelli kids. Sbuk ; 42

Abstract: A partire da 10 anni. Ambientato in Svezia durante la Seconda Guerra Mondiale, il libro narra la storia di due sorelline ebree austriache accolte da due famiglie diverse su un''isola al largo di Göteborg. Steffi e Nelli fanno parte di un folto gruppo di bambini ebrei sfuggiti alle persecuzioni naziste e ospitati in Svezia per un lungo periodo. Le difficoltà del loro inserimento, il rapporto con le nuove famiglie, la relazione con i compagni e la nostalgia per i genitori, sono i temi portanti di un''opera di straordinaria sensibilità e di straordinaria forza narrativa. *trb3*