Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Lingue Multilingua
× Editore Dall'Angelo Pictures
Includi: tutti i seguenti filtri
× Paese Italia
× Data 2012
× Livello Monografie

Trovati 12635 documenti.

La sirena del Po
0 0
Disco (CD)

Ronda, Daniele

La sirena del Po / Daniele Ronda & Folklub

[Italia] : JM Productions, 2012

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0
Pesci in faccia
0 0
Materiale linguistico moderno

Bauer, Riccardo <1896-1982>

Pesci in faccia : verità che scottano : inediti 1951-1958 / Riccardo Bauer ; presentazione di Sergio Romano

Robecchetto con Induno (Milano) : Raccolto edizioni, 2012

Il tenente Sturm
0 0
Materiale linguistico moderno

Jünger, Ernst - Jünger, Ernst

Il tenente Sturm / Ernst Jünger

Milano : Il sole 24 ore, 2012

I libri della domenica - I libri della domenica. Racconti d'autore ; 55

La rabbia e la speranza
0 0
Materiale linguistico moderno

Omri, Habib - Masto, Raffaele - Vergine, Stefano

La rabbia e la speranza : [storia di Mohamed Bouazizi, il giovane tunisino che ha dato inizio alla Primavera araba] / Habib Omri, con Raffaele Masto e Stefano Vergine

Milano : Sperling & Kupfer, 2012

Saggi

Abstract: Mohamed Bouazizi è un giovane tunisino senza lavoro e senza futuro, che campa stentatamente vendendo frutta e verdura per le strade desolate di Sidi Bouzid, una cittadina nel centro della Tunisia. Il 17 dicembre 2010 tre poliziotti lo fermano per controllare la licenza: è un metodo ben noto, vogliono soldi o merce per chiudere un occhio sul suo carretto abusivo. Quel giorno però finisce male: gli agenti lo minacciano, lo umiliano e, sordi alle proteste e alle preghiere, confiscano il carretto, malandato ma indispensabile strumento del suo povero commercio. Un'ora dopo Mohamed si dà fuoco davanti al palazzo del Governatorato e viene portato in ospedale in fin di vita. Ma quella fiamma che ha consumato la sua disperazione all'improvviso accende la rivolta di altri ragazzi. In una manciata di giorni, le manifestazioni che denunciano la violenza della polizia si moltiplicano in tutto il Paese e il 4 gennaio 2011, quando Mohamed muore, la rivolta contro le ingiustizie sociali, le ruberie e i soprusi del regime di Ben Ali hanno ormai risvegliato l'attenzione dei media e dei governi occidentali. Oggi il gesto estremo di Mohamed è considerato la battuta d'avvio della Primavera araba, il movimento rivoluzionario che ha travolto le dittature in Tunisia, Egitto e Libia e innescato nel Nord Africa rivolgimenti politici ancora in corso. Ma che cosa c'era davvero dietro quella reazione esasperata? Habib Omri, un insegnante concittadino di Mohamed, ha ricostruito in questo libro la breve vita del ragazzo.

Soldaten
0 0
Materiale linguistico moderno

Neitzel, Sönke - Welzer, Harald - Welzer, Harald

Soldaten : le intercettazioni dei militari tedeschi prigionieri degli alleati / Sönke Neitzel, Harald Welzer

Milano : Garzanti, 2012

Collezione storica

Abstract: Nel corso della seconda guerra mondiale, gli inglesi e gli americani intercettarono sistematicamente le conversazioni di migliaia di prigionieri tedeschi. Registrarono su vinile i passi più interessanti e redassero copie a stampa riempiendo oltre 150 mila pagine di verbali. Questi verbali sono rimasti custoditi per decenni negli archivi di stato a Londra e a Washington e sono stati scoperti e presi in esame per la prima volta da uno storico, Sönke Neitzel, e da uno psicologo, Harald Welzer, solo a partire dalla fine degli anni Novanta. È una documentazione unica nel suo genere, sia per la qualità dei contenuti sia per l'enorme quantità di materiale, e offre una chiave di lettura inedita e sconvolgente della guerra, dei suoi orrori e dell'animo di chi è chiamato a combatterla. Senza sapere di essere ascoltati, soldati e ufficiali della Wehrmacht parlano liberamente e fanno a gara tra loro per dimostrare di essere stati più brutali e spietati degli altri. Rivelano segreti militari e dettagli tattici, discutono di armi e operazioni militari, ma esprimono anche la loro opinione su Hitler, sui nemici, sulla guerra, sulle SS, sullo sterminio degli ebrei. Soprattutto, manifestano senza inibizioni i loro sentimenti durante le azioni e il piacere che provavano nelle uccisioni più crudeli. Soldaten ci restituisce per la prima volta con questa ampiezza, profondità e forza l'immagine della guerra così come è stata vissuta da chi combatteva.

Storie di cibo, racconti di vita
0 0
Materiale linguistico moderno

Storie di cibo, racconti di vita / Amato, Balestrini, Ballestra ... [et al.]

Milano : Skira : Expo, 2012

Abstract: Un progetto a cura di Davide Rampello e Marco Amato per La Triennale di Milano. Dieci scrittori italiani si misurano con il racconto dell'esperienza del cibo, tema questo tra i più profondamente radicati e condivisi nella cultura umana; l'uomo può essere in grado di rinunciare a qualunque cosa, ma non a nutrirsi. L'alimentazione, tema centrale del prossimo Expo Milano 2015, Nutrire il Pianeta. Energia per la vita, è un argomento così esteso e multiforme che appare difficile stabilire un unico scenario entro cui muoversi. Il mondo del cibo deve essere quindi raccontato da ogni prospettiva possibile, la prospettiva di chi il cibo lo produce, chi lo consuma, chi lo adora, chi lo odia, chi ne fa una professione, chi una malattia. Per questo il volume ha coinvolto diversi linguaggi narrativi, dalla drammaturgia teatrale, alla biografia, dal racconto, al saggio storico, per mettere in luce più visioni e soprattutto per utilizzare oltre al presente anche la memoria; dieci racconti con l'obiettivo comune di narrare, attraverso il cibo, la vita dell'uomo.

La sacra causa di Darwin
0 0
Materiale linguistico moderno

Desmond, Adrian J. - Moore, James

La sacra causa di Darwin : lotta alla schiavitù e difesa dell'evoluzione / Adrian Desmond, James Moore

Milano : R. Cortina, 2012

Scienza e idee ; 229

Abstract: C'è sempre stato un mistero intorno a Darwin. Come mai questo evoluzionista riluttante, tranquillo gentiluomo di campagna, ha generato una delle idee più rivoluzionarie nella storia del pensiero? La sua concezione era davvero una idea pericolosa. Doveva esserci qualcosa di potente, una fiamma morale, come scrivono Desmond e Moore, a stimolarlo. Era l'odio appassionato contro la schiavitù. Al contrario degli apologeti dello schiavismo, per i quali bianchi e neri erano specie separate fin dall'origine, Darwin pensava che le razze umane appartenessero tutte alla stessa famiglia. La schiavitù era un peccato: abolirla divenne la sua sacra causa. Ma fu estendendo l'idea abolizionista di fratellanza a tutte le forme di vita che Darwin elaborò la sua visione dell'evoluzione. Attingendo a una vastissima gamma di manoscritti inediti, lettere familiari, diari e perfino giornali di bordo, Desmond e Moore delineano il ritratto di un Darwin profondamente umanitario, ben lontano dallo stereotipo di uno studioso indifferente alla sorte dei propri simili: solo riconoscendo la sua passione abolizionista possiamo comprendere la formazione di un'idea che ha cambiato la nostra concezione del posto dell'uomo nella natura.

Voci del lavoro
0 0
Materiale linguistico moderno

Garruccio, Roberta

Voci del lavoro : dagli anni Settanta a oggi, globalizzazione e cambiamenti in una fabbrica Pirelli / Roberta Garruccio ; a cura della Fondazione Pirelli

Roma ; Bari : GLF editori Laterza, 2012

Percorsi ; 148

Abstract: Oltre trenta interviste in profondità, realizzate su supporto audiovideo tra il 2010 e il 2011, a un gruppo di lavoratori degli stabilimenti Pirelli di Settimo Torinese che oggi stanno vivendo le trasformazioni radicali per la chiusura di alcuni vecchi impianti e la contemporanea apertura di un Nuovo Polo ad alta tecnologia. A farne da perno, alcune questioni rilevanti: cosa significa tutto questo per le persone che hanno lavorato in fabbrica? Come cambia il loro lavoro? La ricerca, voluta dalla Fondazione Pirelli, ha almeno due obiettivi. Il primo: contribuire a mettere a fuoco i caratteri nuovi dell'attività industriale e le trasformazioni sociali e culturali dei suoi addetti, gli orientamenti e i valori degli operai e delle altre figure professionali dell'industria, in una fase in cui la fabbrica stessa ringiovanisce e viene abitata da generazioni diverse. Il secondo obiettivo, non meno importante: rendere visibile la rappresentazione del mondo della fabbrica per immagini, linguaggi e temi plurali. Gli intervistati, infatti, non sono solo operai ma anche capi, tecnici e manager. Le testimonianze affrontano temi importanti in generale per l'industria manifatturiera di oggi, come la sottrazione della fatica alla manualità del lavoro, la diffusione della qualità e la costruzione della sicurezza, ma anche le modifiche tecnologiche e organizzative, l'innovazione e la formazione sempre più intensa.

Da qui all'eternità
0 0
Materiale linguistico moderno

Jones, James

Da qui all'eternità / James Jones ; traduzione dall'inglese di Chiara Ujka

[Vicenza] : BEAT, 2012

SuperBEAT ; 5

Abstract: È il 1941 nella base di Schofield sull'isola hawaiana di Oahu, poco prima dell'attacco a Pearl Harbor. I protagonisti sono due soldati dalla testa dura: Robert Prewitt, un trombettiere di talento ed ex pugile deciso a non salire più sul ring, e Milton Warden, un sergente di ferro, cinico e beffardo ma dotato di un suo personale senso di giustizia. Al centro delle vicende dei due protagonisti e dei loro comprimari - il piccolo e indistruttibile Maggio, italoamericano di Brooklyn; il caporale Bloom e il suo dramma di essere ebreo; i due vitali ma malinconici omosessuali Hal e Tommy; l'intellettuale e filosofo sempre in carcere Jack Malloy - vi sono le relazioni di Warden e Prewitt, tra loro e con le loro donne: Karen, la moglie del capitano Holmes, fragile e alla disperata ricerca di essere amata; e Lorene, la prostituta determinata a diventare un giorno una donna e una moglie rispettabile. James Jones - come Steinbeck, la cui Valle dell'Eden apparve l'anno successivo sostiene il suo grintoso realismo narrativo con un possente impianto mitologico. Sono assenti i grandi eroi dei film di guerra degli anni Quaranta e gli epici campi di battaglia. Si spara solo alla fine, la mattina del 7 dicembre 1941, dai tetti della caserma contro gli Zero dei Japs. Il lettore sprofonda invece tra uomini decaduti sullo sfondo del paradiso hawaiano: bordelli stipati nel giorno di paga, gioco d'azzardo, razzismo, violenza verbale, fisica, psichica, sessuale, fino alle torture del carcere militare.

Giochiamo con le forme in 3D
0 0
Materiale linguistico moderno

Diaz, James - Diaz, Francesca

Giochiamo con le forme in 3D : la geometria pop-up / James e Francesca Diaz

Milano : Gribaudo, 2012

Cornabicorna
0 0
Materiale linguistico moderno

Bertrand, Pierre <1959- > - Bonniol, Magali

Cornabicorna / una storia scritta da Pierre Bertrand ; illustrata da Magali Bonniol

Milano : Babalibri, 2012

Abstract: Quando era piccolo, Pietro non voleva mai mangiare la minestra e faceva un sacco di capricci... Età di lettura: da 4 anni.

Cappuccetto rosso
0 0
Materiale linguistico moderno

Frisch, Aaron - Innocenti, Roberto

Cappuccetto rosso : una fiaba moderna / storia e illustrazioni di Roberto Innocenti ; testo di Aaron Frisch ; traduzione di Luigi Dal Cin

Milano : La Margherita, 2012

Abstract: La fiaba classica di Cappuccetto Rosso viene qui trasportata nel mondo moderno, fatto di lupi e boschi diversi da quelli della fiaba, ma altrettanto pericolosi e dove l'happy ending, purtroppo, non è garantito! Età di lettura: da 6 anni.

A day at the Firehouse
0 0
Materiale linguistico moderno

Caviezel, Giovanni

A day at the Firehouse / [text by Giovanni Caviezel , illustrations by Laura Rigo]

Milan : Happy Books, 2012

Little Kitten
0 0
Materiale linguistico moderno

Caviezel, Giovanni

Little Kitten / [text by Giovanni Caviezel ; illustrations by Laura Rigo]

Milan : Happy Books, 2012

Santa's Toy Shop
0 0
Materiale linguistico moderno

Caviezel, Giovanni

Santa's Toy Shop / [text by Giovanni Caviezel ; illustrations by Laura Rigo]

Milan : Happy Books, 2012

Arrivederci ragazzi
0 0
Videoregistrazioni: DVD

Arrivederci ragazzi / un film di Louis Malle ; fotografia Renato Berta

Milano : RCS Quotidiani , 2012

Il cinema e la memoria

Police Python 357
0 0
Videoregistrazioni: DVD

Police Python 357 / regia di Alain Corneau ; sceneggiatura e dialoghi Daniel Boulanger

Usmate Velate : A&R Productions, ℗2012

Classic movies collection

4
0 0
Materiale linguistico moderno

Sadava, David E.

4 : Il corpo umano con Biology in english / David Sadava...[et al.]

Biologia molecolare, genetica ed evoluzione con biology in english
0 0
Materiale linguistico moderno

Biologia molecolare, genetica ed evoluzione con biology in english / Helena Curtis ... [et al.] ; edizione italiana a cura di Laura Gandola e Roberto Odone

Regalo di nozze
0 0
Materiale linguistico moderno

Vitali, Andrea <1956- >

Regalo di nozze / Andrea Vitali

Milano : Garzanti, 2012

Narratori moderni

Abstract: Ercole Correnti ha ventinove anni, tra qualche giorno si sposa, dopo cinque anni di fidanzamento. In una calda domenica d'agosto, mentre sta andando a pranzo dalla mamma, sul lungolago vede una Fiat 600 bianca. È uguale alla macchina sulla quale lui aveva fatto il primo viaggio della sua vita, vent'anni prima. Con mamma Assunta, papà Amedeo e soprattutto lo zio Pinuccio. Indimenticabile, quella gita, come lo zio Pinuccio. Nato gagà, come diceva sua sorella Assunta. Ma anche insuperabile cacciaballe, raccontava di essere mediatore d'affari per i grandi produttori di seta del comasco. Grazie ai suoi mirabolanti racconti, era in grado di affascinare qualunque femmina gli capitasse a tiro. Ma anche un po' misteriosa, quella gita: Ercole ne riuscirà a scoprire i retroscena solo vent'anni dopo, in quell'afosa domenica di fine agosto.