Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2018
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Risorse Catalogo

Trovati 3627 documenti.

Meno male che il tempo era bello  (Audio-eBook)
0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Florence Thinard - Massimo D'Onofrio

Meno male che il tempo era bello (Audio-eBook)

Camelozampa, 30/10/2018

Abstract: Nessuno sa come né perché, dopo un violento nubifragio, il cubo di cemento della biblioteca Jacques Prévert prende il largo e si ritrova a navigare nell’oceano. A bordo il direttore, la bibliotecaria, la signora delle pulizie, una prima media al completo con il professore di tecnologia e il giovane Saïd. Gli improvvisati marinai dovranno trovare il modo per sopravvivere. Per fortuna, ad aiutarli in questa avventura, ci sono i libri della biblioteca! Titolo selezionato dalla Commissione Europea - EACEA Education, Audiovisual and Culture Executive Agency per il progetto Lettori oggi, cittadini domani presentato da Camelozampa. Traduzione dal francese di  Sara Saorin. Cover art di Veronica Truttero.Contenuto: Florence Thinard - Meno male che il tempo era bello  (Audio-eBook)Download (size): 1 file .epub3 - 218 MbQuesto Audio-eBook è in formato EPUB 3. Un Audio-eBook contiene sia l'audio che il testo e quindi permette di leggere, di ascoltare e di leggere ascoltare in sincronia. Può essere letto e ascoltato su eReader, tablet, smartphone e PC. Per i requisiti tecnici e una guida alla fruizione potete consultare la Guida all'Audio-eBook.

Zucchero filato (Audio-eBook)
0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Derk Visser - Eleonora Calamita

Zucchero filato (Audio-eBook)

Camelozampa, 26/09/2018

Abstract: È l’ultima estate prima del passaggio alle superiori ed Ezra la trascorre girando per il quartiere con la sorellina Zoe, di otto anni. A casa, le cose non vanno proprio bene: da quando il loro papà è tornato dalla missione di pace, soffre di disturbo post traumatico ed Ezra, con una risolutezza da persona adulta, si è prefissata di realizzare il proprio unico desiderio: che tutto torni come prima. Un tema drammatico, ma sviluppato attraverso dialoghi umoristici e spontanei. Un romanzo ambientato in un contesto socialmente disagiato per sviluppare nel lettore la capacità di empatia e di andare al di là delle apparenze. Vincitore del premio “Vlag en wimpel" 2016. Titolo selezionato dalla Commissione Europea - EACEA Education, Audiovisual and Culture Executive Agency per il progetto Lettori oggi, cittadini domani presentato da Camelozampa. Traduzione dall’olandese di  Olga Amagliani. Cover art di Eleonora Antonioni.Contenuto: Derk Visser - Zucchero filato (Audio-eBook)Download (size): 1 file .epub3 - 156 MbQuesto Audio-eBook è in formato EPUB 3. Un Audio-eBook contiene sia l'audio che il testo e quindi permette di leggere, di ascoltare e di leggere ascoltare in sincronia. Può essere letto e ascoltato su eReader, tablet, smartphone e PC. Per i requisiti tecnici e una guida alla fruizione potete consultare la Guida all'Audio-eBook.

Ci si vede all'Obse (Audio-eBook)
0 0
Logo MediaLibraryOnline Altro

Cilla Jackert - Eleonora Calamita

Ci si vede all'Obse (Audio-eBook)

Camelozampa, 31/08/2018

Abstract: Annika ha dodici anni e deve trascorrere l’estate in città. Girovagando per Stoccolma, incontra un gruppo di ragazzi al parco dell’Osservatorio astronomico. Assieme stabiliscono un patto: non raccontarsi mai niente della loro vita e dei loro problemi.Trascorrono le giornate giocando a “obbligo o verità”, ma possono scegliere solo “obbligo”, perché “tanto della verità non importa nulla a nessuno”. Ingaggiano così sfide via via sempre più pericolose. Quando l’estate è quasi finita e i ragazzi probabilmente non si vedranno più, giocano un’ultima volta a “obbligo o verità” e questa volta ognuno di loro svelerà il segreto che ha tenuto nascosto. Titolo selezionato dalla Commissione Europea - EACEA Education, Audiovisual and Culture Executive Agency per il progetto Lettori oggi, cittadini domani presentato da Camelozampa. Traduzione dallo svedese di Samanta K. Milton Knowles. Cover art di Alessandro Baronciani.Contenuto: Cilla Jackert - Ci si vede all'Obse (Audio-eBook)Download (size): 1 file .epub3 - 249 MbQuesto Audio-eBook è in formato EPUB 3. Un Audio-eBook contiene sia l'audio che il testo e quindi permette di leggere, di ascoltare e di leggere ascoltare in sincronia. Può essere letto e ascoltato su eReader, tablet, smartphone e PC. Per i requisiti tecnici e una guida alla fruizione potete consultare la Guida all'Audio-eBook.

Sottomissione
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Houellebecq, Michel

Sottomissione

Bompiani, 25/06/2018

Abstract: Sottomissione è il romanzo più visionario e insieme realista di Michel Houellebecq, capace di trascinare su un terreno ambiguo e sfuggente il lettore che, come il protagonista, François, vedrà il mondo intorno a sé, improvvisamente e inesorabilmente, stravolgersi. A Parigi, in un indeterminato ma prossimo futuro, vive François, studioso di Huysmans che ha scelto di dedicarsi alla carriera universitaria. Perso ormai qualsiasi entusiasmo verso l'insegnamento, la sua vita procede diligente, tranquilla e impermeabile ai grandi drammi della storia, infiammata solo da fugaci avventure con alcune studentesse, che hanno sovente la durata di un corso di studi. Ma qualcosa sta cambiando. La Francia è in piena campagna elettorale, le presidenziali vivono il loro momento cruciale. I tradizionali equilibri mutano. Nuove forze entrano in gioco, spaccano il sistema consolidato e lo fanno crollare. È un'implosione improvvisa, ma senza scosse, che cresce e si sviluppa come un incubo che travolge anche François.

Reincarnation blues. Ediz. italiana
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Poore, Michael - Fondriest, Gianluca

Reincarnation blues. Ediz. italiana

Edizioni e/o, 17/01/2018

Abstract: Al centro del romanzo troviamo Milo, un'anima davvero antica: ha già vissuto 9.995 volte e non ha nessuna intenzione di smettere. Anziché cercare di raggiungere la perfezione, il nirvana, che gli sembra una cosa piuttosto noiosa, egli preferisce infatti continuare a vivere una vita dopo l'altra rimanendo nel ciclo della reincarnazione, così da poter continuare la sua relazione con la Morte (o "Suzie", come preferisce essere chiamata). Ciò che ancora Milo non sa è che le anime non sono eterne: si sta rapidamente avvicinando il momento in cui il suo ciclo si esaurirà e lui sarà cancellato per sempre se non raggiungerà la perfezione. Avrà solo altre cinque vite per provarci, e gli serviranno tutte per riuscire a salvare se stesso e, forse, l'intero genere umano. Reincarnation Blues ci porta ovunque, dall'antica India a una colonia penale posta su una lontana galassia del futuro, con soste a Vienna, sul Sole e nell'Ohio. Vivendo ogni tipo di esistenza immaginabile, Milo avrà la possibilità di scoprire cosa renda perfetta una persona."Lo stile immaginifico di Poore riecheggia un eclettico miscuglio di scrittori: Terry Pratchett, Neil Gaiman, Samuel Delany, Kurt Vonnegut. Godibilissimo, Reincarnation Blues è un tour de force di fantasia e humour, nonché un vero e proprio inno alla vita". (Booklist)"Lo stile di Poore è dannatamente rock". (Andrea Marcolongo – Tuttolibri/La Stampa)

Questa sera è già domani
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Levi, Lia

Questa sera è già domani

Edizioni e/o, 10/01/2018

Abstract: Finalista al Premio Strega 2018 - Vincitore del Premio Strega Giovani 2018 Nel 1938 si riuniscono 32 Paesi per affrontare il problema degli ebrei in fuga da Germania e Austria. Molte belle parole ma in pratica nessuno li vuole. Una sorprendente analogia con il dramma dei rifugiati ai nostri giorni. Nello stesso anno 1938 vengono promulgate in Italia le infami Leggi Razziali. Come e con quali spinte interiori il singolo uomo reagisce ai colpi nefasti della Storia? Ci sarà qualcuno disposto a ribellarsi di fronte ai tanti spietati sbarramenti? In questo nuovo emozionante romanzo Lia Levi torna ad affrontare con particolare tensione narrativa i temi ancora brucianti di un nostro tragico passato. Genova. Una famiglia ebraica negli anni delle leggi razziali. Un figlio genio mancato, una madre delusa e rancorosa, un padre saggio ma non abbastanza determinato, un nonno bizzarro, zii incombenti, cugini che scompaiono e riappaiono. Quanto possono incidere i risvolti personali nel momento in cui è la storia a sottoporti i suoi inesorabili dilemmi? È possibile desiderare di restare comunque nella terra dove ci sono le tue radici o è urgente fuggire? Se sì, dove? Esisterà un paese realmente disponibile all'accoglienza? Alla tragedia che muove dall'alto i fili dei diversi destini si vengono a intrecciare i dubbi, le passioni, le debolezze, gli slanci e i tradimenti dell'eterno dispiegarsi della commedia umana. Una vicenda di disperazione e coraggio realmente accaduta, ma completamente reinventata, che attraverso il filtro delle misteriose pieghe dell'anima ci riporta a un tragico recente passato.

Ritorno alla buia valle
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Gamboa, Santiago - Schenardi, Raul

Ritorno alla buia valle

Edizioni e/o, 24/01/2018

Abstract: "Per favore, console, vada a Madrid, all'Hotel de las Letras. Prenda la stanza 711 e mi aspetti". I lettori riconosceranno subito in queste parole all'inizio del romanzo il tono tipico dello scrittore colombiano, miracolosamente sospeso tra avventura e contemporaneità, tra erudizione e rigogliosa invenzione di personaggi.Santiago Gamboa ci trasporta in un'altra delle sue mirabolanti avventure tra Madrid, la Colombia e l'Etiopia, a caccia di un ex paramilitare riciclato come trafficante di droga. Sulle tracce del criminale, a fianco del console (io narrante) troviamo Juana, una donna che ha lasciato un segno profondo nella sua vita, un pittoresco argentino che sostiene di essere figlio di papa Bergoglio e altri personaggi dipinti a tutto tondo.Quando riceve un misterioso messaggio, la voce narrante del romanzo sale senza esitare sul primo aereo in partenza da Roma: la donna che glielo ha inviato, Juana, ha lasciato un segno profondo nella sua vita. È l'inizio di un viaggio che lo riporterà in Colombia, il suo paese natale, e finalmente a Harar, sulle tracce di Rimbaud, il poeta a cui ha dedicato anni di studi appassionati. Juana però, dopo aver fissato l'appuntamento, non si fa viva, e l'attesa si fa spasmodica. Per difendere una sconosciuta dall'aggressione del suo accompagnatore, il console finisce in ospedale, malridotto e ammanettato. E sono proprio le vicissitudini di questa ragazza colombiana – violentata ancora bambina dal compagno della madre e poi derubata delle sue poesie dalla sua amante – a coinvolgerlo in un'impresa pazzesca. Fedele alle proprie tematiche, Santiago Gamboa costruisce una fitta trama costellata di eventi drammatici, ricorrendo ai racconti in prima persona di personaggi dipinti a tutto tondo. Le loro storie si intrecciano fatalmente, sullo sfondo di un mondo assillato da problemi urgenti: il terrorismo, la violenza, le diseguaglianze fra il nord e il sud del mondo che provocano le ondate migratorie…

Orient
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Bollen, Christopher

Orient

Bollati Boringhieri, 11/01/2018

Abstract: "Un lungo racconto che sta a metà fra il thriller classico e una ricerca letteraria che abbraccia Francis Scott Fitzgerald e Jay McInerney."Robinson - la Repubblica - Giancarlo De Cataldo"Pieno di suspense, un'ambientazione perfetta. Orient è allo stesso tempo un page turner e un libro che si vuole centellinare."Philipp Meyer, autore di Il figlio"Bollen ama gli scacchi e Agatha Christie: il suo libro è una partita dal meccanismo impeccabile, un puzzle esteticamente perfetto."TTL - La Stampa - Raffaella Silipo"Orient ha l'ambizione di essere un thriller, un best-seller, un'opera letteraria fine con sofisticata introspezione psicologica, oltre che il ritratto di un piccolo luogo, sineddoche di una grande nazione."D - la Repubblica - Wlodek Goldkorn"Personaggi vividi e atmosfera davvero avvolgente.""The New York Times"Orient, sulla punta del North Fork di Long Island, affacciata sul braccio di mare che separa l'isola dal Connecticut. Meno famosa del South Fork, quella degli Hamptons, con relativi magnati dello show business newyorchese, attori e scrittori famosi. In questo paradiso marittimo dei falchi di mare, dei pescatori e delle fioriture selvagge, abitato dalle stesse famiglie da molte generazioni, arriva un giorno da New York Mills, un "drifter", un vagabondo, ex tossicodipendente, ex bambino abbandonato, passato da un affido all'altro. Ospite, in cambio di lavoro, di un signore che possiede una bella casa di famiglia da sgombrare e ristrutturare dopo la morte della madre, Mills viene accolto da subito con molta diffidenza nella comunità locale, tanto più che, dopo il suo arrivo, uno per volta, si cominciano a rinvenire numerosi corpi senza vita. Episodi di violenza mai visti prima nella tranquilla cittadina. Mills, con l'aiuto di Beth, ex artista e moglie in crisi di artista famoso, tornata a Orient dopo anni trascorsi a New York, decide di indagare su una pista parallela a quella della polizia, determinato a capire chi e che cosa c'è dietro il mistero, in una corsa contro il tempo prima che la piccola cittadina finisca per distruggerlo. Christopher Bollen costruisce una storia che, pagina dopo pagina, cattura il lettore e non lo lascia andare, descrivendo con estrema accuratezza paesaggio, personaggi e contesto, e dando spazio ai temi rilevanti della società americana oggi: ricchezza, gentrification, arte, omosessualità, matrimonio, divorzio, tutela ambientale, avidità. E giocando sulle numerose implicazioni della parola "Orient": l'est americano, l'esotico, ma anche l'orientamento nello spazio e nel tempo, l'orientamento sessuale, il disorientamento delle percezioni mentali. Soffuso di tensione, Orient è insieme uno straordinario page turner, un thriller letterario e un ritratto provocatorio del lato oscuro del sogno americano: una comunità idilliaca dove nessuno è al sicuro.

Fiori sopra l'inferno
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Tuti, Ilaria

Fiori sopra l'inferno

Longanesi, 04/01/2018

Abstract: "Una vicenda piena di colpi di scena con una scrittura tesa, rapida e che sa sfruttare l'ambientazione a dovere: le montagne, la natura primitiva, il bosco."Wired.it - Alberto Grandi"Un thriller che entra nelle pieghe dell'animo, e ci fa scoprire un'autrice da seguire attentamente."Marie Claire - Marta Cervino"Il primo romanzo di Ilaria Tuti, "Fiori sopra l'inferno", è un thriller. Ma racconta, attraverso il mistero e la morte, la vita."Vanity Fair - Antonella Lattanzi"Ilaria Tuti sa conquistare e mantenere alta l'attenzione dei lettori."Robinson - La Repubblica - Claudia Morgoglione"Il primo romanzo di Ilaria Tuti, Fiori sopra l'inferno, è un thriller. Ma racconta, attraverso il mistero e la morte, la vita."Vanity Fair - Antonella Lattanzi"Ilaria Tuti con Teresa Battaglia non ha creato un semplice personaggio, bensì una persona autentica e tridimensionale. Con la sua protagonista, Ilaria Tuti fa il miglior regalo che uno scrittore possa fare ai suoi lettori: qualcuno cui affezionarsi."Donato Carrisi"Un thriller che entra nelle pieghe dell'animo e ci fa scoprire un'autrice da seguire attentamente."Marie Claire - Marta Cervino"Tra i boschi e le pareti rocciose a strapiombo, giù nell'orrido che conduce al torrente, tra le pozze d'acqua smeraldo che profuma di ghiaccio, qualcosa si nasconde. Me lo dicono le tracce di sangue, me lo dice l'esperienza: è successo, ma potrebbe risuccedere. Questo è solo l'inizio. Qualcosa di sconvolgente è accaduto, tra queste montagne. Qualcosa che richiede tutta la mia abilità investigativa.Sono un commissario di polizia specializzato in profiling e ogni giorno cammino sopra l'inferno. Non è la pistola, non è la divisa: è la mia mente la vera arma. Ma proprio lei mi sta tradendo. Non il corpo acciaccato dall'età che avanza, non il mio cuore tormentato. La mia lucidità è a rischio, e questo significa che lo è anche l'indagine.Mi chiamo Teresa Battaglia, ho un segreto che non oso confessare nemmeno a me stessa, e per la prima volta nella vita ho paura."Questo non è soltanto l'esordio di una scrittrice di grandissimo talento.Non è soltanto un thriller dal ritmo implacabile e dall'ambientazione suggestiva.Questo è il debutto di una protagonista indimenticabile per la sua straordinaria umanità, il suo spirito indomito, la sua rabbia e la sua tenerezza.

Il gioco bugiardo
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Ware, Ruth

Il gioco bugiardo

Corbaccio, 11/01/2018

Abstract: "Un thriller psicologico coinvolgente: Ruth Ware descrive una serie di personaggi credibili e intriganti e dà vita a un mystery che terrà il lettore incollato al libro fino alla fine."Publishers WeeklyIl messaggio arriva in piena notte. Solo quattro parole: "Ho bisogno di te". Isa prende con sé la figlia e si precipita a Salten, dove aveva trascorso gli anni del liceo che ancora proiettano le loro ombre su di lei. A scuola Isa e le sue tre migliori amiche giocavano al gioco delle bugie: vinceva chi di loro avesse inventato la storia più assurda rendendola credibile agli occhi degli altri. Ora, dopo diciassette anni, un cadavere è stato ritrovato sulla spiaggia, facendo emergere un segreto terribile. Un segreto che costringe Isa a confrontarsi con il proprio passato e con le tre donne che non ha più visto ma che non ha mai dimenticato. Non è un incontro sereno: Salten non è un posto sicuro per loro, non dopo quello che hanno fatto. È ora che le quattro amiche affrontino la verità.

Come cade la luce
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Dunne, Catherine - Arduini, Ada

Come cade la luce

Guanda, 04/01/2018

Abstract: Il nuovo romanzo dell'autrice di LA META' DI NIENTE"Catherine Dunne scrive di persone comuni, ma nei suoi romanzi la loro vita è straordinaria.""Sunday Tribune"Ha il dono geniale di trasformare vite normali in un racconto irresistibile."The Irish Post"Nessuno sa parlare delle donne come lei. Nessuno sa parlare alle donne come lei."Elle"Appassionante, elegante, necessaria, autentica: la scrittura di Catherine Dunne è tutto questo e molto di più."Roddy Doyle "Sa, come nessun altro, raccontare la vita intima, quotidiana, di una donna e di una famiglia."Isabella Bossi FedrigottiUna madre severa e un padre comprensivo, una sorella maggiore ribelle e una sorella minore fin troppo responsabile: ogni luogo comune è ribaltato nella famiglia Emilianides, costretta a lasciare Cipro e a trasferirsi in Irlanda dopo il colpo di Stato del 1974. Perché loro sono così diversi da tutti gli altri? Per il trauma di un'esistenza interrotta, e ricominciata in terra straniera? O per via di Mitros, il secondogenito, segnato da una malattia che lo ha colpito a pochi mesi dalla nascita, mettendolo al centro dell'affetto e delle preoccupazioni della famiglia? Di certo le due ragazze cercano disperatamente una loro normalità: Alexia la insegue nelle fughe dell'adolescenza e poi in un matrimonio affrettato; Melina, al contrario, nel rifiuto di ogni legame. Fino a quando si sente costretta, dalla trama di affetti e mancanze che da sempre avvince la sua famiglia, ad accettare il più sbagliato di tutti. Sembra l'inizio di un destino di solitudine, se non fosse per un dettaglio: il filo teso tra due sorelle non si può spezzare.Catherine Dunne tesse con delicatezza una nuova, grande storia famigliare, in cui ci troviamo a crescere, amare, illuderci e soffrire assieme a Melina, ad Alexia e ai vividi personaggi che popolano le loro vite, in una Dublino di cielo e acqua. Un romanzo che ci interroga sull'inesorabile verità dei sentimenti.

La scrittrice del mistero
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Basso, Alice

La scrittrice del mistero

Garzanti, 26/04/2018

Abstract: "Un'atmosfera che profuma di libri e una protagonista che con leggerezza esercita il suo dono che le permette di cogliere l'essenza delle persone."La Lettura - Corriere della Sera - Roberto Iasoni"Chi sceglie il giallo ha grande immaginazione. Come Vani che presta le sue parole ad autori che non le hanno scritte mettendosi nei loro panni, abilità di cui è maestra."Io Donna - Maria Grazia Ligato e Monica Virgili"Non puoi non diventare addicted delle avventure di Vani Sarca."Cosmopolitan.it - Adelaide Barigozzi"Uno dei personaggi più amati dai lettori."La Stampa"Vani Sarca è una protagonista fuori dagli schemi."TuStyle - Carlotta VissaniNiente può fermarlaPerché scrivere è la sua missioneE solo i libri possono indicarle la stradaPer Vani Sarca fare la ghostwriter è il lavoro ideale. Non solo perché le permette di restarsene chiusa in casa a scrivere, in compagnia dei suoi libri e lontano dal resto dell'umanità, per la quale non prova grande simpatia. Ma soprattutto perché così può sfruttare al meglio il suo dono di capire al volo le persone, di anticipare i loro pensieri, di ricreare il loro stile di scrittura. Una capacità intuitiva innata che fa molto comodo all'editore per cui Vani lavora. Lui sa che solo la sua ghostwriter d'eccezione è in grado di mettersi nei panni di uno dei più famosi autori di thriller del mondo: perché Vani adora i padri del genere giallo, da Agatha Christie a Ian Fleming passando per Dashiell Hammett, e nessuno meglio di lei sa scrivere di misteri. Persino un commissario di polizia si è accorto delle sue doti e ha chiesto la sua collaborazione. E non uno qualsiasi, bensì Romeo Berganza, la copia vivente di Philip Marlowe: fascino da vendere, impermeabile beige e sigaretta sempre in bocca. Sono mesi ormai che Vani e Berganza investigano a braccetto. Ma tra un'indagine e l'altra qualcosa di più profondo sembra unirli: altrimenti Vani non saprebbe come spiegare i crampi allo stomaco che sente ogni volta che sono insieme. Eppure la vita di una ghostwriter non ha nulla a che fare con un romanzo rosa, l'happy ending va conquistato, agognato, sospirato. E il nuovo caso su cui Vani si trova a lavorare è molto più personale di altri: qualcuno minaccia di morte Riccardo, il suo ex fidanzato. Superare l'astio che prova per lui e decidere di aiutarlo è difficile, ma Vani sta per scoprire che la mente umana ha abissi oscuri e che il caso può tessere trame più intricate del più fantasioso degli scrittori. Grazie a una protagonista unica nel suo genere, Alice Basso si è fatta amare da lettori e librai. Le sue storie a tinte gialle, costellate di citazioni letterarie, creano dipendenza. Dopo il successo di L'imprevedibile piano della scrittrice senza nome, Scrivere è un mestiere pericoloso e Non ditelo allo scrittore, un nuovo imperdibile  romanzo in cui dare vita a un libro, risolvere un caso e accettare di essere innamorati sono tre passi complicati ma insolitamente legati tra di loro.

La felicità arriva quando scegli di cambiare vita
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Giordano, Raphaëlle

La felicità arriva quando scegli di cambiare vita

Garzanti, 11/01/2018

Abstract: "Un romanzo che fa amare la vita."Madame Figaro"Un romanzo che insegna a sconfiggere i piccoli ostacoli quotidiani per tornare a stare bene con sé stessi."Elle"Il nuovo libro di Raphaëlle Giordano è un trionfo."Le Parisien"Un'autrice che con i suoi romanzi ha cambiato l'esistenza di migliaia di persone."Io DonnaC'è sempre tempo per un nuovo inizioPer il manager Maximilien Vogue la giornata è iniziata con il piede sbagliato. Sta di nuovo litigando con la bella Julie che ora, stanca delle continue discussioni, gli porge un volantino con la presentazione di un corso quanto mai insolito. Un corso tenuto da una donna altrettanto stravagante. Si chiama Romane e di professione combatte l'arroganza sempre più diffusa. È convinta che il mondo sarebbe un posto migliore se tutti praticassimo la gentilezza. Lei sa come insegnarla e offre un biglietto di sola andata per la felicità a chi sceglie di mettersi in gioco. Da buon scettico, Maximilien non crede a una sola parola. Ma poi, un po' per gioco un po' per curiosità, decide di iscriversi al corso. Dapprima i consigli di Romane gli sembrano semplici e banali. Eppure, a poco a poco, si accorge che dentro di lui qualcosa sta cambiando. Scopre che basta un piccolo gesto, ogni giorno, per ritrovare il piacere della condivisione e la bellezza della quotidianità: al mattino dedicare almeno un'ora a prendersi cura di un fiore o di un animale domestico; annotare quanti "grazie" riusciamo a dire prima di andare a letto; imparare a riconoscere e accettare gli errori commessi durante la giornata. E si rende conto che non c'è niente di meglio che trascorrere del tempo con gli amici e riprendere la buona vecchia abitudine di stringere la mano per ritrovare rapporti autentici e duraturi. Perché è solo mostrando il nostro lato più sensibile e attento alle esigenze degli altri che possiamo cambiare la nostra vita e raggiungere la felicità. Quella vera che, una volta trovata, non si può più dimenticare.Raphaëlle Giordano ha fatto il suo ingresso trionfale nel panorama letterario internazionale con il bestseller La tua seconda vita comincia quando capisci di averne una sola, che a pochi giorni dall'uscita ha convinto pubblico, critica e librai ed è diventato un caso editoriale, tuttora in vetta alle classifiche dei libri più venduti. Ora firma, un nuovo straordinario romanzo che ci esorta a non prenderci troppo sul serio e a sfidare anche le certezze per scegliere di ascoltare sempre i nostri desideri più profondi.

I cercatori di ossa
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Crichton, Michael

I cercatori di ossa

Garzanti, 25/01/2018

Abstract: Il romanzo precursore di Jurassic Park, da cui è scaturita l'idea per il suo bestseller più amato."Michael Crichton si riconferma maestro della narrazione."The New York Times"Un romanzo che rende omaggio a tutti i pregi Crichton come scrittore."The Sunday Times"Realtà e finzione si intrecciano in un western che mostra come erano veramente i territori selvaggi del Far West americano sul finire dell'Ottocento."il Giornale - Luca Crovi"Una storia che già contiene i germi dei successi futuri. "Il Messaggero - Riccardo De Palo"Senza dubbio uno dei suoi libri più avvincenti."Booklist"Un flashback nell'affascinante mondo dei dinosauri di Jurassic Park."The Washington Post"Un flashback nell'affascinante mondo dei dinosauri di "Jurassic Park"."The Washington PostDove tutto ha inizio.1876, stato del Wyoming: Cheyenne è l'ultimo baluardo della Frontiera, da dove cercatori d'oro e cacciatori di taglie partono per attraversare le terre dell'Ovest, le temibili Badlands, infestate da fuorilegge e indiani Sioux. Durante la notte da un treno vengono scaricate misteriose apparecchiature, sotto lo sguardo attento e determinato di un elegante uomo di città.È il professor Othniel C. Marsh, paleontologo e direttore di un'importante spedizione scientifica che promette di sconvolgere il mondo intero portando alla luce il primo fossile di dinosauro che la storia ricordi. Tra gli studenti al seguito di Marsh c'è William Johnson, ventenne rampollo di buona famiglia e fotografo in erba che, aggregatosi alla spedizione all'ultimo minuto, intende così onorare una scommessa in tutta comodità. Ma si sbaglia. Quello che Marsh e i suoi stanno cercando è talmente eccezionale che da Philadelphia un'altra missione scientifica si è già messa sulle loro tracce, capitanata dal professor Edward D. Cope. Incalzato dalla rivalità con l'avversario, Marsh rivela presto la sua vera natura, dimostrandosi disposto a intimidire, minacciare e corrompere pur di dare il proprio nome alla più grande scoperta del secolo. E quando entrambe le spedizioni restano senz'acqua e senz'armi a centinaia di miglia dal mondo civilizzato, Cope e Marsh scomparsi senza lasciare tracce, William si trova a essere l'involontario protagonista di questo scontro tra spregiudicati esploratori che cambierà la sua vita per sempre.  I cercatori di ossa è uno straordinario inedito di Michael Crichton che, riscoperto a dieci anni dalla morte dell'autore, costituisce il primo capitolo del successo di Jurassic Park. Al fascino del mondo perduto dei dinosauri e delle esplorazioni scientifiche al confine tra finzione e realtà, si uniscono qui l'inconfondibile atmosfera e la suspense che hanno fatto la fortuna di un altro dei best-seller più amati di Crichton, La grande rapina al treno.

L'amore è una sfida meravigliosa
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Van Dyken, Rachel

L'amore è una sfida meravigliosa

Casa Editrice Nord, 15/03/2018

Abstract: Potrei avere qualsiasi ragazza desideri.Ma io voglio solo te…Lex e Ian sono amici da sempre. Si sono iscritti al college insieme e insieme hanno fondato la Wingmen, un'agenzia che aiuta le donne a conquistare l'anima gemella. Gli affari vanno così bene che hanno deciso di assumere una persona e offrire lo stesso servizio di consulenza anche agli uomini. Con gran disappunto di Lex, la scelta è caduta su Gabi, la migliore amica di Ian, cui servono soldi per pagarsi gli studi. Lex odia Gabi… o almeno ci prova. L'odio, infatti, è l'unica arma che conosce per difendersi dal suo fascino innocente, dai suoi enormi occhi verdi e dal suo sorriso mozzafiato. E, ora che deve lavorare con lei tutti i giorni, Lex ha bisogno di un'armatura, perché sa che, se solo provasse ad avvicinarsi a Gabi, Ian non glielo perdonerebbe mai… Gabi è disperata, ecco perché ha accettato il posto alla Wingmen. Altrimenti si sarebbe tenuta alla larga da Lex. C'era stato un momento in cui Gabi aveva pensato di aver trovato in lui uno spirito affine, ma poi lui l'aveva rifiutata, spezzandole il cuore. Adesso lei lo odia. Odia il suo sorriso seducente, il suo fisico da atleta e l'umorismo disarmante. Soprattutto, odia il modo in cui il cuore batte più forte non appena Lex si avvicina e il vuoto che prova quando lui se ne va. In questi anni, l'unico antidoto è stata la lontananza. Adesso che sono costretti a convivere, Gabi teme che il fuoco sopito sotto la cenere torni a divampare, rischiando di bruciarla. Per fortuna pure lui la odia… 

Tradimento finale
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Patterson, James - Paetro, Maxine

Tradimento finale

Longanesi, 18/01/2018

Abstract: Quando meno te lo aspetti, ogni cosa può cambiare. Decisamente in peggio, nel caso di Lindsay Boxer, che ancora si sta adattando alla sua nuova vita di madre e moglie. La serenità a lungo desiderata, infatti, non sembra destinata a durare. Quando un'affascinante donna dai capelli d'oro, un'affiliata della CIA, sembra dileguarsi sulla scena di un efferato omicidio presso un albergo di lusso del centro di San Francisco, la vita di Lindsay inizia ad andare in pezzi. Prima che lei riesca a rintracciare la donna per fare chiarezza sul caso, infatti, un incidente aereo getta l'intera città nel caos e suo marito, Joe Molinari, sparisce all'improvviso. Più si addentra nelle ricerche, più Lindsay teme che Joe sia in qualche modo legato alla misteriosa donna scomparsa. Travolta dagli eventi e priva ormai di ogni certezza, Lindsay dovrà chiedere aiuto alle sue compagne del Club Omicidi per raggiungere il suo obiettivo: la verità.Ricco dell'azione mozzafiato che ha reso celebre la saga delle Donne del Club Omicidi, Tradimento finale è la prova del fatto che tutto è lecito tra amanti, nemici e agenti segreti...

Un ragazzo normale
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Marone, Lorenzo

Un ragazzo normale

Feltrinelli Editore, 22/02/2018

Abstract: Mimì, dodici anni, occhiali, parlantina da sapientone e la fissa per i fumetti, gli astronauti e Karate Kid, abita in uno stabile del Vomero, a Napoli, dove suo padre lavora come portiere. Passa le giornate sul marciapiede insieme al suo migliore amico Sasà, un piccolo scugnizzo, o nel bilocale che condivide con i genitori, la sorella adolescente e i nonni. Nel 1985, l'anno in cui tutto cambia, Mimì si sta esercitando nella trasmissione del pensiero, architetta piani per riuscire a comprarsi un costume da Spiderman e cerca il modo di attaccare bottone con Viola convincendola a portare da mangiare a Morla, la tartaruga che vive sul grande balcone all'ultimo piano. Ma, soprattutto, conosce Giancarlo, il suo supereroe. Che, al posto della Batmobile, ha una Mehari verde. Che non vola né sposta montagne, ma scrive. E che come armi ha un'agenda e una biro, con cui si batte per sconfiggere il male. Giancarlo è Giancarlo Siani, il giornalista de "Il Mattino" che cadrà vittima della camorra proprio quell'anno e davanti a quel palazzo.Nei mesi precedenti al 23 settembre, il giorno in cui il giovane giornalista verrà ucciso, e nel piccolo mondo circoscritto dello stabile del Vomero (trenta piastrelle di portineria che proteggono e soffocano al tempo stesso), Mimì diventa grande. E scopre l'importanza dell'amicizia e dei legami veri, i palpiti del primo amore, il valore salvifico delle storie e delle parole. Perché i supereroi forse non esistono, ma il ricordo delle persone speciali e le loro piccole grandi azioni restano.

Le assaggiatrici
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Postorino, Rosella

Le assaggiatrici

Feltrinelli Editore, 11/01/2018

Abstract: La prima volta in cui Rosa Sauer entra nella stanza in cui dovrà consumare i suoi prossimi pasti è affamata. "Da anni avevamo fame e paura," dice. Siamo nell'autunno del 1943, a Gross-Partsch, un villaggio molto vicino alla Tana del Lupo, il nascondiglio di Hitler. Ha ventisei anni, Rosa, ed è arrivata da Berlino una settimana prima, ospite dei genitori di suo marito Gregor, che combatte sul fronte russo. Le SS posano sotto ai suoi occhi un piatto squisito: "mangiate" dicono, e la fame ha la meglio sulla paura, la paura stessa diventa fame. Dopo aver terminato il pasto, però, lei e le altre assaggiatrici devono restare per un'ora sotto osservazione in caserma, cavie di cui le ss studiano le reazioni per accertarsi che il cibo da servire a Hitler non sia avvelenato.Nell'ambiente chiuso di quella mensa forzata, sotto lo sguardo vigile dei loro carcerieri, fra le dieci giovani donne si allacciano, con lo scorrere dei mesi, alleanze, patti segreti e amicizie. Nel gruppo Rosa è subito la straniera, la "berlinese": è difficile ottenere benevolenza, tuttavia lei si sorprende a cercarla, ad averne bisogno. Soprattutto con Elfriede, la ragazza più misteriosa e ostile, la più carismatica.Poi, nella primavera del '44, in caserma arriva un nuovo comandante, Albert Ziegler. Severo e ingiusto, instaura sin dal primo giorno un clima di terrore, eppure – mentre su tutti, come una sorta di divinità che non compare mai, incombe il Führer – fra lui e Rosa si crea un legame speciale, inaudito.Con una rara capacità di dare conto dell'ambiguità dell'animo umano, Rosella Postorino, ispirandosi alla storia vera di Margot Wölk (assaggiatrice di Hitler nella caserma di Krausendorf), racconta la vicenda eccezionale di una donna in trappola, fragile di fronte alla violenza della Storia, forte dei desideri della giovinezza. Proprio come lei, i lettori si trovano in bilico sul crinale della collusione con il Male, della colpa accidentale, protratta per l'istinto antieroico di sopravvivere. Di sentirsi, nonostante tutto, ancora vivi.

La Splendente
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Sinatti, Cesare

La Splendente

Feltrinelli Editore, 25/01/2018

Abstract: "Non nascerà mortale più bello di lei", così profetizza Zeus, nei panni del cigno che feconda Leda; e così, con la nascita di Elena la Splendente, inizia questo romanzo che racchiude in sé tutto il cosiddetto "Ciclo troiano". Storie che arrivano da lontano, da teogonie e miti antichissimi che cantano il destino comune di dèi e uomini, per narrare una parabola funesta e accecante: il passaggio dall'età dell'oro a quella del ferro, la fine del tempo degli eroi. Storie che si intrecciano proprio in virtù della bellezza di Elena, la più desiderata, la più contesa e imprendibile.Ma Cesare Sinatti non si limita a riattualizzare i miti, allontana gli dèi e attenua il loro controllo sui destini individuali, intrecciando con sapienza i modi dell'epica a quelli della tragedia (quella antica e quella moderna, da Euripide a Shakespeare), portando prepotentemente in scena l'umanità dei sentimenti e delle passioni dei protagonisti.Tolti alla fissità del mito, Odisseo, Agamennone, Menelao, Achille e Patroclo, ma anche Epipola, Clitemnestra, Penelope e molti altri ancora, emergono da queste pagine con estremo nitore, nutriti della sensibilità di un loro coetaneo di oggi. Nei ventiquattro capitoli che compongono il romanzo – tanti quanti i libri dell'Iliade e dell'Odissea – Sinatti tesse le loro storie con passione e ricercatezza espressiva, passando dai toni epici e lirici alla feroce vividezza delle scene cruente di combattimento. Una scrittura di ricchezza sorprendente per un autore tanto giovane.La Splendente ha vinto il premio Calvino, il riconoscimento italiano più prestigioso per le opere prime.

Tempi d'oro per i morti
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Willeford, Charles - Bussolo, Emiliano

Tempi d'oro per i morti

Feltrinelli Editore, 08/02/2018

Abstract: Reduce da un divorzio, senza una lira, vicino alla pensione, trasandato e sovrappeso, anche se tenta di mettersi a dieta, il detective della Squadra Omicidi di Miami Hoke Moseley è pieno di casini. Il capo gli ha sbolognato una valanga di casi irrisolti sulla scrivania. Dovrebbe istruire la sua nuova giovane e voluttuosa collega di origine cubana Ellita Sanchez che però attraversa un momento esistenziale ancora più complicato del suo. L'ex moglie gli rispedisce le due figlie con una lettera accompagnatoria e senza diritto di replica. E, problema per niente irrilevante a Miami, deve trovare casa. Ma chiamato a indagare sul caso di un giovane morto di overdose in un quartiere danaroso della città, quella che sembra una semplice uscita di routine diventa qualcosa di diverso quando incontra l'attraente matrigna del ragazzo. Forse questa bella donna che vuole portarselo a letto potrebbe essere la soluzione a tutti i suoi problemi? O forse è solo l'inizio di una catena di eventi ancora più imprevedibili e sfortunati?