Includi: tutti i seguenti filtri
× Data 2010
× Livello Monografie
× Paese Italia

Trovati 12024 documenti.

Mi piacciono i libri
0 0
Materiale linguistico moderno

Browne, Anthony

Mi piacciono i libri / Anthony Browne

Bologna : Giannino Stoppani, 2010

Un nido di filastrocche
0 0
Materiale linguistico moderno

Carioli, Janna

Un nido di filastrocche / Janna Carioli ; illustrazioni di Rachele Lo Piano

3. ed

Roma : Sinnos, stampa 2010

Nidi

La compagna di scuola
0 0
Materiale linguistico moderno

Kinsella, Sophie

La compagna di scuola / Madeleine Wickham ; traduzione di Nicoletta Lamberti

Milano : Mondadori, 2010

Omnibus

Bestiacce!
0 0
Materiale linguistico moderno

Pace, Pino <1965-> - Sommacal, Giorgio

Bestiacce! : le incredibili avventure di Sam Colam e del professor Pico Pane / Pino Pace, Giorgio Sommacal

Torino : Giralangolo, 2010

Abstract: Strano che non ne abbiate mai sentito parlare, perché il professor Pico Pane è un grande scienziato, specialista in antropologia, archeologia, architettura, astronautica, astronomia, astrologia. solo per rimanere alla lettera a. Età di lettura: da 6 anni.

Ruti vuole dormire e altre storie
0 0
Materiale linguistico moderno

Grossman, David

Ruti vuole dormire e altre storie / David Grossman ; traduzione di Alessandra Shomroni ; illustrazioni di Giulia Orecchia

Milano : Mondadori, 2010

Contemporanea

Abstract: Per i bambini non c'è differenza tra la magia e la realtà, perché entrambe sono nuove, inspiegabili e meravigliose. E trascinano i genitori in grandi scoperte di cui loro non si sentivano più capaci, paure a cui avevano smesso di pensare, sorprese per cui avevano smesso di stupirsi. Le spiegazioni, i giochi, le avventure che ne nascono sono al centro di un legame fortissimo, che Grossman racconta in storie che avvolgono i lettori con semplicità e tenerezza: come quella di Ruti che una mattina non vuole alzarsi per andare all'asilo. Il papà non la sgrida, ma le dice che nel frattempo gli altri giocheranno, si divertiranno, cresceranno e avranno i loro figli, mentre lei, dormendo, rimarrà bambina. Forse allora è meglio correre in cucina a fare colazione. E ad abbracciare mamma e papà che per fortuna da piccoli si sono alzati per andare all'asilo! Una raccolta di cinque racconti illustrati, in cui Grossman regala levità e poesia ai suoi lettori, piccoli o grandi che siano. Età di lettura: da 6 anni.

XY
0 0
Materiale linguistico moderno

Veronesi, Sandro <1959- >

XY / Sandro Veronesi

Roma : Fandango libri, 2010

Fandango libri

Abstract: L'ho detto ai carabinieri, l'ho detto al Procuratore, l'ho detto a tutti quelli che mi hanno chiesto cosa avete visto?: l'albero, abbiamo visto, l'albero ghiacciato. E stata la prima cosa che abbiamo visto, appena arrivati al bosco - e anche dopo, quando abbiamo visto il resto, è rimasto l'unica cosa intera che abbiamo visto. L'albero. Era lì, al suo posto, all'imboccatura del bosco, cristallizzato come sempre nel suo cappotto di ghiaccio, la cui trasparenza era offuscata dalla neve fresca - ma era rosso. Era rosso, sì, come se Beppe Formento, nell'atto di ghiacciarlo, avesse messo dello sciroppo di amarena nel cannone. In quel bianco fatale era l'unica cosa che mantenesse una forma, e sembrava - non esagero - acceso, pulsante di quell'intima luce aurorale che ancora oggi mi ritrovo a sognare. Sogno quella trasparenza rossa, sì, ancora oggi, e la sogno senza più l'albero, ormai, senza nemmeno più la forma dell'albero: sogno quel colore e nient'altro. Un tramonto imprigionato in un cielo di gelatina, un sipario di quarzo rosso che cala sul mio sonno, un'immensa caramella Charms che si mangia il mondo, ho continuato a sognare quella trasparenza rossa e continuo a farlo, perché è ciò che abbiamo visto, quando siamo arrivati al bosco. Cosa avete visto? Abbiamo visto l'albero ghiacciato intriso di sangue.

Avventure nella giungla
0 0
Materiale linguistico moderno

Avventure nella giungla : Mister No

[Milano] : 100 anni di fumetto italiano, [2010]

100 anni di fumetto italiano ; 23

Miral
0 0
Materiale linguistico moderno

Jebreal, Rula

Miral / Rula Jebreal

[Milano] : Rizzoli, 2010

Abstract: Miral è una bambina, quando tra le mura bianche della città di Gerusalemme le vicende dello scontro tra israeliani e palestinesi cominciano a scandire la sua vita: la morte tragica della madre, il coinvolgimento della zia in un attentato terroristico, la decisione del padre di affidarla all'accoglienza del collegio di Hind Husseini. Sarà questa donna, capace di porsi con ostinata pazienza al servizio del suo popolo, a insegnarle l'ardore della lotta politica e il coraggio di sperare nella libertà, ma anche la saggezza e la pazienza. La storia rievocata da Rula Jebreal sul filo dei suoi ricordi personali unisce tre generazioni di donne accomunate da un destino che è quello di un popolo e di un Paese. Nadia la ribelle, Fatima la combattente, Hind la tessitrice di futuro. E Miral il cui nome arabo è quello del tulipano giallo dal profumo inebriante, che sboccia nel deserto dopo la pioggia. Come l'autrice di questo libro. Miral conoscerà i pericoli dell'impegno, vedrà amici morire e altri perdersi nell'illusione della lotta armata, e come lei sarà salvata da un amore più forte, quello per la verità. Scegliendo la carriera di giornalista dovrà farsi sorda alle sirene della passione e dell'appartenenza e affrontare la scelta dolorosa dell'esilio. Il romanzo vero di una pluralità di vite, una scrittura capace di evocare colori e profumi di un passato perduto e tutta la nostalgia per un futuro di pace che sembra destinato a non arrivare mai.

Lo sguardo della fotografia sulla città ottocentesca: Milano 1839-1899
0 0
Materiale linguistico moderno

Lo sguardo della fotografia sulla città ottocentesca: Milano 1839-1899 / a cura di Silvia Paoli

Torino [etc.] : Allemandi, 2010

Abstract: Lo sguardo della fotografia sulla città ottocentesca. Milano 1839-1899: una mostra che indaga il rapporto tra la fotografia e i mutamenti che caratterizzano una città, Milano, avviata nell'Ottocento a divenire capitale culturale ed economica del nuovo Stato unitario. Un'indagine capillare svolta soprattutto sui preziosi fondi fotografici del Civico Archivio Fotografico di Milano e sulle fonti dell.epoca, manoscritte e a stampa, per far emergere nella sua ampiezza la storia della fotografia milanese e dei suoi protagonisti. Dalle incisioni alle vedute fotografiche dei grandi fotografi professionisti, tra i quali basti fare i nomi di Luigi Sacchi, Pompeo Pozzi, Giulio Rossi, Hippolyte Deroche e Francesco Heyland, il volume offre un ampio spettro di approfondimenti, dal rapporto dei fotografi con l'Accademia di Brera, o con le Istituzioni scientifiche, al rapporto tra fotografia e architettura e tra fotografia e sviluppo urbano. Ulteriori elementi d.indagine sono poi offerti dallo spoglio delle riviste d'epoca, anche del settore scientifico, dal regesto dei trattati d'argomento fotografico pubblicati a Milano, per concludere con le sezioni dedicate alle schede scientifiche delle fotografie e alle biografie dei fotografi, che restituiscono la mappa del professionismo milanese. Un utile strumento per gli studi e una rigorosa ricerca storica che contribuiscono a ribadire la centralità e l'importanza della fotografia all'interno della cultura dell.Ottocento.

Nonsolodue
0 0
Materiale linguistico moderno

De_Lillo, Claudia

Nonsolodue : viaggi, avventure e stress quotidiano della mamma elastica piu famosa d'Italia, con due hobbit (+1) e un marito sempre part-time / Claudia de Lillo

Milano : Tea, 2010

Laughing out loud ; 12

Abstract: Lei è un'elasti-mamma, sempre più elastica, che continua a correre tra la redazione di un giornale economico e la casa a Felicity Place, barcamenandosi tra i bambini, il marito part-time, il lavoro a tempo pieno e il senso di colpa. Lui è Mister Wonder e continua a volare a Londra ogni settimana a studiare modelli matematici per l'abbattimento del sistema capitalistico, da buon economista marxista qual è. I loro hobbit sono cresciuti: quello grande, gaudente e seduttore, capelli come un casco di banane, occhi blu, una passione per Il Signore degli Anelli e le donne, in quest'ordine; e quello piccolo, torvo e diffidente, occhi tondi e neri come tunnel che chiude soltanto per ballare da solo, davanti allo specchio. Sono l'elasti-famiglia più amata dai lettori e questo è il diario delle loro nuove avventure: una lunga trasferta americana, tra centri commerciali, asili ispirati al modello emiliano e follie varie; le corse in bicicletta dall'asilo all'ufficio e il sogno proibito del part-time; le partenze all'alba di Mister Wonder e le notti faticose; le fidanzate dello hobbit grande e gli amici immaginari di quello piccolo; le gite pugliesi e le vacanze sudtirolesi... E la lunga, meditata, dubbiosa, gioiosa, felice strada che ha portato nell'elasti-casa... un terzo hobbit.

Il gatto che aveva perso la coda
0 0
Materiale linguistico moderno

Il gatto che aveva perso la coda / Gabriele Carabelli ... [et al.]

Milano : Carthusia, 2010

Storie al quadrato

Abstract: C'era una volta un piccolo gatto tigrato che aveva perso la coda. 'Sapete dov'è la mia coda?' Chiese ai Saggi. 'La tua coda si trova in Capo al Mondo' risposero i Grandi Saggi. Età di lettura: da 3 anni.

La caduta di Roma e la fine della civiltà
0 0
Materiale linguistico moderno

Ward-Perkins, Bryan

La caduta di Roma e la fine della civiltà / Bryan Ward-Perkins ; traduzione di Mario Carpitella

Roma ; Bari : GLF editori Laterza, 2010

Economica Laterza ; 526

Abstract: Roma non è caduta. O almeno cosi dicono le più recenti teorie storiografiche. La transizione al dominio germanico sarebbe stata graduale e pacifica, risultato di una progressiva integrazione delle popolazioni del nord, vitali ma primitive, nel grande organismo imperiale, raffinato e ormai prossimo all'esaurimento. II loro mescolarsi avrebbe dato vita a una nuova era di positive trasformazioni culturali. Niente affatto, sostiene Bryan Ward-Perkins. Ma quale integrazione, quale proficua sistemazione delle popolazioni esterne entro i confini dell'impero! I Germani che invasero l'impero d'Occidente occuparono o estorsero con la minaccia della forza la massima parte dei territori in cui si stabilirono, senza alcun accordo formale sulla divisione delle risorse con i loro nuovi sudditi romani. Dovunque si abbiano testimonianze di una certa ampiezza, la norma era indubbiamente la conquista o la resa alla minaccia della forza, e non un accordo pacifico.

Quo vadis?
0 0
Videoregistrazioni: DVD

Quo vadis? / regia di Franco Rossi ; dal romanzo di Henryk Sienkiewicz ; sceneggiatura Ennio De Concini, Francesco Scardamaglia, Franco Rossi ; musica Piero Piccioni

[Italia] : Rai trade, [2010]

Il solista
0 0
Videoregistrazioni: DVD

Il solista / regia di Joe Wright ; tratto dal libro di Steve Lopez ; sceneggiatura di Susannah Grant ; fotografia di Seamus McGarvey ; musiche di Dario Marianelli ; prodotto da Gary Foster e Russ Krasnoff ; cast: Jamie Foxx, Robert Downey Jr., Catherine Keener ... [et al.]

[Roma] : Universal Studios, ©2010

Il prete bello
0 0
Materiale linguistico moderno

Parise, Goffredo

Il prete bello / Goffredo Parise

Milano : Adelphi, 2010

Biblioteca Adelphi ; 556

Abstract: Nel 1953 Goffredo Parise si trasferisce a Milano, dove ha trovato lavoro presso un grande editore. Ha pubblicato due romanzi che pochi conoscono - Il ragazzo morto e le comete e La grande vacanza - e ha il vago desiderio di scriverne un terzo che diverta e commuova tanto da cacciare il freddo e la solitudine: un romanzo con molti personaggi allegri, ma soprattutto estivo. Uscito nel maggio del 1954, Il prete bello riscuoterà un clamoroso successo. E rileggendolo oggi ci accorgiamo che il suo segreto sta tutto in quella genesi: nella festosa eccentricità dei personaggi che popolano un labirintico e fiabesco caseggiato nella Vicenza del 1940, e di colui che saprà stregarli tutti: don Gastone, il prete bello. Personaggi quali la ricca signorina Immacolata; le Walenska, madre e figlia, che si scaldano ingrandendo con una enorme lente l'unico raggio di sole che penetra nella loro stanza; il cav. Esposito, che tiene sotto chiave le cinque figlie concupiscenti; Fedora, la cui rigogliosa natura si spande dagli occhi e da tutto il corpo; e la cenciosa banda di ragazzi truffaldini e sentimentali che nei vicoli e sotto i portici cercano ogni giorno di sopravvivere. In tutti loro, nelle vene e nel sangue, l'atletico, elegante, vanesio don Gastone si infiltra come una passione oscura, violenta ma capace di dare improvvisamente vita - e come nel Ragazzo morto e le comete ci troviamo di fronte a una sostanza poetica che ribolle e rifiuta di assestarsi entro schemi definiti. (Eugenio Montale)

Il Mago delle Bolle
0 0
Materiale linguistico moderno

Janković, Elisabetta - Fujiwara, Izumi

Il Mago delle Bolle / di Elisabetta Jankovic ; illustrazioni di Izumi Fujiwara ; ispirato allo spettacolo Ouverture des Saponettes di Michele Cafaggi

[Perugia] : Edizioni corsare, 2010

Teatridicarta

Abstract: Il testo è ispirato allo spettacolo Ouverture des saponettes di Michele Cafaggi. Età di lettura: da 7 anni.

Si può fare!
0 0
Materiale linguistico moderno

Yunus, Muhammad

Si può fare! : come il business sociale può creare un capitalismo più umano / Muhammad Yunus ; con la collaborazione di Karl Weber ; traduzione di Pietro Anelli

Milano : Feltrinelli, 2010

Serie bianca

Abstract: La nuova scommessa di Muhammad Yunus sta nel pensare un capitalismo diverso, basato su imprese che abbiano per scopo non solo il raggiungimento del profitto ma anche la ricchezza sociale: il business sociale. Yunus entra nel merito degli esperimenti di business sociale avviati in questi ultimi anni, spiegando cosa ha funzionato e cosa invece è da cambiare, grazie alla sua capacità di sminuzzare i problemi in modo non convenzionale, parlando costantemente con i protagonisti, per ripensare di continuo convinzioni e procedure. Oltre al racconto dei primi passi dell'esperienza Danone in Bangladesh, si susseguono il delizioso racconto della vicenda della Mirakle Couriers di Mumbai, un'impresa con finalità sociali di consegna a domicilio gestita da sordomuti poveri, organizzati da un giovanotto che studia a Oxford. Oppure l'incredibile vicenda dei medici dell'Ospedale dei bambini di Firenze, che dopo aver messo a punto l'unica cura contro la talassemia a livello mondiale, dal 2007 stanno cercando di esportarne le pratiche anche negli angoli più poveri dell'Asia. O ancora la collaborazione fra la multinazionale francese Veolia e il mondo Grameen per distribuire acqua potabile depurata nel bacino dell'Himalaya dove l'acqua è sì abbondante, ma contaminata da tracce di arsenico di origine naturale. I primi passi concreti che realizzano il sogno di un capitalismo dal volto umano, etico e finalizzato al benessere sociale.

Organizzazione aziendale
0 0
Materiale linguistico moderno

Daft, Richard L.

Organizzazione aziendale / Richard L. Daft ; edizione italiana a cura di Daniele Boldizzoni e Raoul C. D. Nacamulli

4. ed

Milano : Apogeo, 2010

L'occhio del lupo
0 0
Disco (CD)

Pennac, Daniel - Pennac, Daniel

L'occhio del lupo / Daniel Pennac ; letto da Claudio Bisio

[Milano] : Salani, 2010

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • Prestabile dal: 01/06/2023
Simon's cat
0 0
Materiale linguistico moderno

Tofield, Simon

Simon's cat : in viaggio / di Simon Tofield

Milano : TEA, 2010

Abstract: Il gatto di Simon, questa volta è in cerca di avventura. Valigia in mano, un rapido arrivederci alla sua casa, al nano in giardino e agli altri amici di gioco, e via... alla scoperta di nuovi spazi e nuovi luoghi... Sempre più simpatico, sempre più anarchico, sempre più affamato, anche in viaggio, il micio più irresistibile del mondo saprà conquistarvi, ma soprattutto come farvi divertire!