Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Nomi Costa, Nicoletta
× Risorse Catalogo
Includi: tutti i seguenti filtri
× Livello Monografie

Trovati 46587 documenti.

Serotonina
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Houellebecq, Michel

Serotonina

La nave di Teseo, 07/01/2022

Abstract: Florent-Claude Labrouste è un quarantaseienne funzionario del ministero dell'Agricoltura, vive una relazione oramai al tramonto con una torbida donna giapponese, più giovane di lui, con la quale condivide un appartamento in un anonimo grattacielo alla periferia di Parigi. L'incalzante depressione induce Florent-Claude all'assunzione in dosi sempre più intense di Captorix, grazie al quale affronta la vita, un amore perduto che vorrebbe ritrovare, la crisi della industria agricola francese che non resiste alla globalizzazione, la deriva della classe media. Una vitalità rinnovata ogni volta grazie al Captorix, che chiede tuttavia un sacrificio, uno solo, che pochi uomini sarebbero disposti ad accettare.

Uomini che tornano
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Ollerongis, Mattia

Uomini che tornano

SPERLING & KUPFER, 26/04/2022

Abstract: Su un'isola sperduta nel nulla, in una notte buia, un ragazzo bussa alla porta della Locanda dei cuori in sospeso, dove chi si sente spezzato si può ritrovare, dove rivivendo il passato si trova la chiave per il futuro. Oltreoceano è in cerca di risposte, di certezze, di una spiegazione a quell'amore che tanto ha sognato per tutta la vita. Quello per Celestecielo. I due si conoscono praticamente da sempre, sono cresciuti insieme, sanno tutto l'uno dell'altra. Eppure, per lui, che non ha mai messo in dubbio le proprie emozioni, non è semplice stare al fianco di chi non sa riconoscere il vero amore, di chi non ha il coraggio di dare retta al cuore. Ma se due persone sono destinate a stare insieme, a ogni bivio che incontreranno nella loro vita tutte le strade condurranno nella stessa direzione.

Mai più soli. Ipersensibili e iperefficienti: come evitare incomprensioni e conflitti restando se stessi
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Petitcollin, Christel

Mai più soli. Ipersensibili e iperefficienti: come evitare incomprensioni e conflitti restando se stessi

SPERLING & KUPFER, 26/04/2022

Abstract: Se anche voi pensate di essere empatici, premurosi ed efficienti ma avete la netta sensazione che gli altri vi considerino troppo emotivi, invadenti e pignoli, questo libro fa al caso vostro. Se spesso vi sentite esclusi e poco apprezzati, probabilmente siete speciali, ipersensibili, iperefficienti e creativi. In una parola, atipici rispetto alla maggioranza dei cosiddetti "normopensanti". Christel Petitcollin prosegue il discorso cominciato nel bestseller Il potere nascosto degli ipersensibili e rivela a questa categoria di persone - a cui lei stessa appartiene - come superare incomprensioni e conflitti con il resto del mondo. Sono in tanti ad avere una sensibilità fuori dal comune, con caratteristiche di iperefficienza e anticonformismo che non consentono loro di decifrare la realtà che li circonda. Non sopportano le conversazioni futili e fumose, si annoiano alle riunioni poco produttive, si offendono facilmente, non capiscono perché gli altri non risolvano i problemi. L'autrice, formatrice ed esperta in psicologia, con questo prezioso manuale fornisce le chiavi per comprendere le esigenze e le dinamiche delle altre persone, con esempi, casi, storie che evidenziano le diversità di pensiero e le differenti priorità. I suoi suggerimenti avvicinano i due universi e permettono agli ipersensibili di potersi finalmente esprimere al meglio, di ottenere riconoscimenti e attenzione, senza più sentirsi soli e boicottati.

The Atlas Six. Ediz. italiana
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Blake, Olivie

The Atlas Six. Ediz. italiana

SPERLING & KUPFER, 17/05/2022

Abstract: SEGRETI.TRADIMENTI.POTERE.BENVENUTI NELLA SOCIETÀ ALESSANDRINA"Cos'altro se non la morte potrebbe conferire una tale vita alla conoscenza che proteggiamo?"Ogni dieci anni, ai sei maghi più talentuosi in circolazione viene offerta la possibilità di conquistarsi un posto nella Società Alessandrina, l'istituzione più segreta ed esclusiva del mondo, che garantirà loro potere e prestigio oltre ogni limite.In occasione della nuova iniziazione, il misterioso Atlas Blakely sceglie: Libby Rhodes e Nico de Varona, due fisicisti che controllano gli elementi e sono in competizione da tempo immemore; Reina Mori, una naturalista che comprende il linguaggio della vita stessa; Parisa Kamali, una telepatica per cui la mente non conosce segreti; Callum Nova, un empatico in grado di far fare agli altri qualunque cosa; e Tristan Caine, capace di smascherare qualsiasi illusione.Ciascuno dei prescelti dovrà dimostrare di meritare l'accesso alla Società e lottare con tutte le sue forze per ottenerlo, sebbene ciò significhi stringere alleanze con i nemici giurati e tradire gli amici più fidati. Perché, anche se i candidati straordinari sono sei, i posti nella Società sono solo cinque. E nessuno vuole essere eliminato.Costi quel che costi.Venduto in oltre 18 Paesi, The Atlas Six, primo volume della trilogia di Olivie Blake, è divenuto un caso editoriale internazionale grazie a Tik Tok ancor prima della pubblicazione, ha esordito nella classifica del New York Times ed è già attesissimo dai lettori di tutto il mondo. Amazon Studios ne ha acquisito i diritti per farne una serie tv.

Putin il neozar. Dal KGB all'aggressione dell'Ucraina
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Sanguigni, Osvaldo

Putin il neozar. Dal KGB all'aggressione dell'Ucraina

Manifestolibri, 28/03/2022

Abstract: Il potere di Vladimir Putin sulla politica e sulla società sovietica non conosce praticamente più confini. I suoi uomini controllano tutti i gangli vitali di un paese in cui le condizioni di vita della maggioranza dei cittadini si sono pesantemente deteriorate nel corso degli ultimi anni. Sulla base di una ricchissima documentazione di prima mano l'autore ricostruisce l'inarrestabile ascesa di Putin dal Kgb ai vertici di uno Stato che sembra voler recuperare le sue tradizioni assolutiste tornando anche a rivendicare un ruolo imperiale sullo scacchiere geopolitico. Sacrificando, senza troppi complimenti, la vita democratica e il benessere dei cittadini russi.

Tattoo & Piercing. L'arte dietro la professione
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Inkedsoul, Marta

Tattoo & Piercing. L'arte dietro la professione

Hoepli, 19/04/2022

Abstract: Tattoo & Piercing. L'arte dietro la professione offre una panoramica completa e dettagliata sul mondo del tatuaggio inteso come forma ed espressione artistica.Le cinque parti in cui è organizzato il volume affrontano non solo la tradizione millenaria della body art – con capitoli dedicati anche al piercing e al trucco permanente –, le nuove normative e le tecniche di esecuzione, ma anche gli aspetti biologici e legali.Approfondendo i vari stili di tatuaggio e il loro mutamento, il lettore è introdotto all'evoluzione di questa pratica da forma rituale a espressione artistica. Inoltre, avvalendosi di numerose immagini e fotografie, il volume guida verso la consapevolezza che l'arte si può manifestare in svariate forme e, quindi, anche sulla nostra pelle.Nonostante affronti con rigore gli argomenti oggetto dell'esame di abilitazione alla professione di tatuatore, obbligatorio in Italia, il testo non si rivolge solo a tatuatori e aspiranti tali, ma anche a tutti gli appassionati che desiderano approfondire la conoscenza di questo magnifico mondo.Arricchiscono l'opera le finestre di approfondimento, i test e le interviste a due tra i più noti tatuatori a livello mondiale, Thomas Carli Jarlier e Matteo Pasqualin.

Il coraggio di non avere paura. La pandemia vista da una stella
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Capua, Ilaria

Il coraggio di non avere paura. La pandemia vista da una stella

Solferino, 28/04/2022

Abstract: "È come un mare mosso di notte, una massa oscura e densa che si muove sullo sfondo. È inquietante ma vera e potenzialmente di una forza dirompente inaudita." Perché l'attacco di un nuovo virus è stato sottovalutato ed è potuto diventare una pandemia con conseguenze drammatiche in tutto il mondo? E cosa ci ha insegnato questa emergenza planetaria sulla cura dei più fragili, sul rispetto per l'ambiente e sulle difese sanitarie, tra malattie trasmissibili e nuovi vaccini? Una delle più influenti scienziate italiane, Ilaria Capua, intreccia le sue meditazioni personali e le sue riflessioni pubbliche sulla crisi che ha coinvolto la vita di tutti. Come in un diario rievoca il pericolo a lungo trascurato e gli eventi passati – dall'entusiasmo di Parini per il vaccino contro il vaiolo al negazionismo –, richiama le conseguenze sul pianeta – l'inquinamento e gli effetti sulla biodiversità – e l'importanza del comportamento e della responsabilità dei singoli nell'adottare nuove abitudini per il bene di tutti. Con l'obiettivo di capire come trovare un nuovo equilibrio, perché "sono millenni che l'Homo sapiens si evolve e si reinventa e anche in questo caso saremo in grado di fare lo stesso, se solo apriremo bene gli occhi e avremo il coraggio di fare un po' di autocritica".

Gaia degli alberi
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Spada, Alessandra

Gaia degli alberi

Solferino, 28/04/2022

Abstract: Edme sa di avere una missione: gliel'ha assegnata una foresta, ma ignora quale sia. Ris è salita sul suo primo albero a quattro anni e non ha più smesso di arrampicarsi. Fing ha i capelli verdi come foglie e un segreto che segna la sua nascita. Derb è stata contenta di emigrare dalla Romania perché sentiva gli alberi piangere. Le quattro ragazze vivono in parti diverse della Svizzera e non si conoscono, ma hanno un talento in comune: sentono gli alberi parlare, capiscono i loro discorsi. E al di là dei soprannomi che si sono date hanno tutte lo stesso nome di battesimo: Gaia. Una primavera si incontrano per caso mentre le loro classi sono in gita all'Arboretum di Aubonne, un centro di studi famoso in tutta Europa. Intanto, lontano da lì, la quercia di Bödmeren sta lanciando un allarme: il consiglio della foresta si è riunito dopo 2500 lune e ha deciso che è il momento di chiedere aiuto. La rete verde che copriva la Terra è stata troppo frammentata dall'intervento umano, le piante non riescono più a comunicare tra loro per regolare l'equilibrio del pianeta. Ma un'antica leggenda promette la nascita di bambini speciali, di cui possono fidarsi, che riusciranno a convincere la propria specie a cambiare rotta. Proprio le nostre quattro eroine sono le prescelte per questa impresa, ma per farlo dovranno scommettere sulla loro amicizia, e stringere una nuova alleanza con gli adulti. Alessandra Spada sa scrivere con la voce degli umani e con quella degli alberi, in questo romanzo di avventure fuori dal comune che è una danza di fantasia e scienza, divertimento e suspense. E con uno sguardo narrativo partecipe e audace ci conduce per mano nell'anima del mondo.

Come stare bene quando le cose vanno male. Semplici strategie, soluzioni e azioni per sviluppare autostima, forza interiore e resilienza
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Lindenfield, Gael

Come stare bene quando le cose vanno male. Semplici strategie, soluzioni e azioni per sviluppare autostima, forza interiore e resilienza

Edizioni Il Punto d'incontro, 19/04/2022

Abstract: La capacità di affrontare gli imprevisti della vita e di uscirne vincitori è qualcosa da non dare mai per scontato. Come stare bene quando le cose vanno male ci offre un'occasione unica: imparare a sviluppare questa capacità, per affrontare con forza qualunque reazione emotiva destabilizzante, identificandone la causa principale e scoprendo soluzioni pratiche facilmente applicabili.Quando ci capita di far fronte a situazioni difficili, il nervosismo, la tensione e l'ansia possono far scattare risposte emozionali automatiche che si rivolgono contro di noi provocando insonnia, comportamenti autodistruttivi, scelte alimentari compulsive. Un senso di insicurezza può insinuarsi in qualsiasi momento e, in tempi di stress o dolore, le nostre difese emotive (coraggio, forza d'animo, perseveranza, obiettività) rischiano di crollare, facendoci sentire non all'altezza in tutte le sfere della vita.Gael Lindenfield mette a disposizione la sua lunga e profonda esperienza e offre delle strategie assolutamente vincenti! Insegna a reinquadrare la situazione, a ridimensionare l'insicurezza e a ritrovare l'autostima per rialzarsi in piedi più forti di prima, più positivi e più sicuro di sé. Qualunque sia la causa dell'infelicità e del malessere (relazioni personali, famiglia, lavoro o anche un insieme di problematiche),Come stare bene quando le cose vanno male offre strumenti efficaci per affrontare ogni difficoltà con energia e sicurezza, per risollevarsi e ritrovare la positività.

Trio
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Boyd, William - Ortelio, Massimo

Trio

Neri Pozza, 05/05/2022

Abstract: Elfrida Wing si è svegliata con un titolo in mente, un titolo perfetto per il suo nuovo romanzo. Un titolo che va ad aggiungersi a tanti altri titoli perfetti di libri che non hanno mai visto la luce. È da qualche tempo, infatti, che Elfrida non riesce a mettere giù delle storie degne di questo nome. Per questo non appena suo marito, il regista Reggie Tipton, esce per andare sul set, allunga il succo d'arancia con la vodka. Talbot Kydd, produttore figlio di produttore, si desta di soprassalto con un sogno che ancora indugia dietro le sue palpebre: un giovane sconosciuto esce dal mare rivolgendogli un cenno di saluto, il corpo snello, nudo. Felicemente sposato, in buona salute, figli ormai grandi, ragionevoli soddisfazioni professionali, Talbot avrebbe di che sorridere alla vita, ma deve fare i conti con uno strano malumore o, meglio, un senso di angoscia strisciante di cui non riconosce le ragioni. Anny Wiklund, stella che brilla nel firmamento cinematografico, riprende gradualmente coscienza di sé dopo l'ennesima notte brava e, come ogni mattina, si chiede se oggi morirà. Poi si rende conto del ragazzo addormentato di fianco, nel letto, e pensa che da tanto tempo non faceva l'amore con uno più giovane di lei, uno che crede ancora che la vita sia un gioco. È l'estate del 1968 e, mentre nel mondo divampano proteste e rivolte, Elfrida, Talbot e Anny si trovano nella soleggiata Brighton, coinvolti nelle riprese di un film funestate da un'infinita serie di calamità, in un momento cruciale della loro vita. Attraverso il racconto indiscreto e irresistibile dei sotterfugi, delle improvvisazioni e delle situazioni grottesche che caratterizzano le riprese di un film dal titolo assurdo e pomposo, William Boyd compone con Trio un magistrale romanzo sulle ombre e le inquietudini di un'epoca – il '68, l'anno delle utopie di liberazione e dell'assassinio di Robert Kennedy e di Martin Luther King – che penetrano nell'animo non soltanto dei suoi grandi protagonisti, ma anche di alcuni suoi figli minori. "Un produttore cinematografico di mezza età, una narratrice con il blocco dello scrittore e una giovane attrice affascinante si ritrovano insieme per le riprese di un film Swinging Sixties. Tutti vivono una doppia vita in questo irresistibile romanzo". The Times "William Boyd è uno scrittore di razza e Trio è come un corso di tecnica narrativa, in cui l'autore presenta i suoi personaggi in grande scioltezza: poche righe ed eccoli lì, reali, complessi, davanti agli occhi del lettore". The Guardian "Cosa potrebbe esserci di più rassicurante in tempi difficili di un nuovo romanzo di William Boyd? Trio è enormemente leggibile, le sue descrizioni piene di luce e colore, il suo umorismo impeccabile, il suo mood un perfetto mix di gioia e malinconia". The Sunday Telegrap

Giulio Cesare era un figo
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Strada, Annalisa

Giulio Cesare era un figo

EDIZIONI PIEMME, 03/05/2022

Abstract: Come si usa questo libro? Qui dentro trovi la biografia dettagliata (e un po' pettegola) di Caio Giulio Cesare e una versione non troppo sintetica delle sue straordinarie imprese: conoscerle ti permetterà di capire le ragioni per cui ancora oggi diciamo di lui... "Però, che tipo straordinario!". È stato un uomo che ha sognato in grande e agito con coraggio, senza mai smettere di immaginare un futuro migliore. Insomma parecchio figo, non ti pare?

Felix ever after
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Callender, Kacen - Del Romano, Martina

Felix ever after

Mondadori, 17/05/2022

Abstract: Felix Love, nonostante il nome, non si è mai innamorato. E si rende dolorosamente conto dell'ironia della cosa. Vorrebbe tanto sapere cosa si prova, e soprattutto perché quello che sembra così facile per tutti, per lui non lo è. Come se non bastasse, anche se è orgoglioso della propria identità, Felix - una persona nera, queer e transgender - teme segretamente che la sua esistenza all'incrocio fra più marginalizzazioni gli impedisca di conquistarsi un lieto fine tutto suo.Quando un anonimo studente inizia a tormentarlo, dapprima diffondendo il suo vecchio nome e alcune sue foto precedenti alla transizione, poi inviandogli messaggi transfobici, Felix progetta una vendetta. Quello che non immagina è che tutto ciò lo farà finire dritto dritto in un quasi-triangolo amoroso.E mentre impara a districarsi tra i propri sentimenti incasinati, Felix intraprende un viaggio che lo porterà a ridefinire il rapporto più importante: quello con se stesso.

La lista dei sospetti
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Miranda, Megan

La lista dei sospetti

EDIZIONI PIEMME, 26/04/2022

Abstract: Tre puntini sullo schermo del telefono.Sadie che sta rispondendo al mio ultimo messaggio. E poi più nulla...Avery Greer neanche ricorda cosa fosse la sua vita prima di Sadie. Sadie che, con la sua famiglia ricca e perfetta, ogni estate arrivava per le vacanze a Littleport, nel Maine, la cittadina sull'oceano dove Avery è nata e cresciuta e che, dopo un inverno fantasma, ogni anno si risveglia per la bella stagione. È così che è nata la sua amicizia con Sadie - la ragazzina di città che tornava d'estate a riempire l'esistenza vuota della ragazzina del posto. Per sei anni, Avery e Sadie sono state inseparabili. Fino a quella notte. Quando, durante una festa, ai piedi della scogliera viene ritrovato un corpo senza vita. Quello di Sadie.L'ultimo contatto che Avery ha avuto con lei sono stati tre puntini sul telefono, il segnale che dall'altra parte qualcuno stava scrivendo... ma poi i puntini sono scomparsi, ed è rimasto solo il silenzio. Adesso Avery è costretta a fare i conti con quel silenzio, e non solo.La morte di Sadie viene archiviata come suicidio, ma non tutti a Littleport credono a questa versione. Perché, quella notte, qualcuno ha agito senza pensare. E qualcuno ha mentito. La lista degli invitati si trasformerà presto in quella dei sospettati e Avery, in qualche modo, si ritroverà in cima a quella lista.Dall'autrice di Ogni ragazza perduta, uno dei maggiori bestseller internazionali degli ultimi tempi, un thriller magistrale che esplora con straordinaria forza narrativa la complessità dell'amicizia e dell'adolescenza e lo spaventoso, distruttivo potere delle bugie.

Canzone bretone e Il bambino e la guerra
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Le Clézio, Jean-Marie Gustave

Canzone bretone e Il bambino e la guerra

RIZZOLI, 10/05/2022

Abstract: Dal premio Nobel per la Letteratura, un canto che celebra l'infanzia scritto con un linguaggio musicale, tra i più melodiosi.Tornare all'infanzia, alle sue fantasie, alla sua limpidezza, percorrendo le strade che l'hanno accolta: lo fa J.M.G. Le Clézio in queste due chansons, compiendo un viaggio sul filo della memoria che dalla brughiera della Bretagna approda al mare calmo di Nizza, alle montagne erbose e accoglienti delle Alpi Marittime, fino all'Africa con i suoi spazi di avventura e libertà. Lo fa senza alcuna nostalgia e con voce sobria, eppure emozionata, soprattutto fedele alla musica dell'innocenza, quell'età della vita in cui i ricordi sono ancora pochi, integri, quando le paure non hanno ancora un nome. Ne emerge un flusso di pensieri pieno di dolcezza, una condivisione dell'incanto - nonostante il frastuono della guerra vicinissima - per il periodo del raccolto in estate, il calore delle feste di paese, o anche il tocco, delicato sui piedi nudi, di un polpo incuriosito, o la bellezza di un campo di grano lambito dalle onde. Pennellate magiche, ma prive di idilli, colorate da certe parole solide mutuate dalla lingua bretone, immerse nel respiro amico della natura; e percorse dalle sensazioni vive e sussultanti che si colgono da bambini, anche quando a pochi metri esplode una bomba.

Violet
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Thomas, Scott

Violet

RIZZOLI, 24/05/2022

Abstract: Rimasta sola dopo la morte del marito, Kris torna con la figlia Sadie, sette anni, nella vecchia casa sul lago dove trascorreva le sue estati da bambina e che dopo la morte della madre è rimasta in uno stato di totale abbandono. Il suo obiettivo è elaborare il lutto, far uscire la figlia dal torpore doloroso in cui è sprofondata, e in qualche modo ricominciare: ridare vita a quella vecchia casa che tanto ha significato per lei sembra essere la migliore delle cure. Ma un'ombra ricopre la tranquilla cittadina di Pacington, Kansas. Sotto la sua placida superficie negli anni sono state scritte storie orribili, di bambine scomparse e ritrovate senza vita, o mai più ritrovate. E in quella casa dove Kris ha vissuto i suoi giorni più felici, e poi i più dolorosi, una vecchia amica aspetta da tempo il suo ritorno. Un orrore parzialmente dimenticato e, soprattutto, mai finito, vecchi fantasmi che non hanno trovato pace e che continuano a esigere il loro sanguinoso tributo.

Vai al posto
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Petri, Valentina

Vai al posto

RIZZOLI, 10/05/2022

Abstract: L'anno scolastico per la prof Valentina è pieno di novità: alcune belle, come la cattedra sospiratissima e una nuova prima tutta da conoscere, altre meno, come due quinte improvvisamente accorpate. Per risparmiare sugli insegnanti e a un passo dalla maturità, si è deciso di mettere insieme classi di indirizzi diversi con lo stesso programma di italiano. E così lei si ritrova a gestire una quinta di Moda, popolata di sole fanciulle, innestata con gli elettricisti casinisti, in un calderone imprevedibile che ha tutti gli ingredienti di una maionese destinata a impazzire.  Mentre la prima è un'adorabile classe di pulcini che stanno imparando a camminare, i suoi alunni di quarta non cedono di un passo dal solito caos: Missile in fuga nei corridoi, Basito che si perde in giro per Roma, Amebo che lo ritrova anche se è rimasto in Piemonte... Tra foto a tradimento e bodyshaming, trappole e chiarimenti, le collaborazioni più inaspettate sbocceranno per lasciare tutti a bocca aperta, inclusa la prof. Dopo due anni di didattica a distanza, in cui i ragazzi, più di chiunque altro, hanno sofferto la socialità filtrata dagli schermi, Valentina Petri ci regala una spassosa storia di ordinaria follia, che ci racconta come, tra tutti gli insegnamenti che ci dà la scuola, lo stare insieme è senza dubbio il più bello.

L'immoralista
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Gide, André

L'immoralista

BUR, 10/05/2022

Abstract: D urante la luna di miele in Nord Africa, il letterato parigino Michel si ammala di tubercolosi. Convalescente, si trova in maniera inaspettata - e con voluttà totalizzante - a riscoprire i piaceri della vita. Decide così di tagliare i ponti col proprio passato per forgiare un sé del tutto nuovo. Lasciatosi alle spalle il conformismo borghese e il conforto degli studi, il giovane Michel deve affrontare le conseguenze della sua scelta: una deriva sensuale, in bilico tra edonismo e nichilismo, che sfocerà inevitabilmente in tragedia. In questo romanzo tormentosamente autobiografico, Gide disegna con maestria un impietoso ritratto, al contempo ammaliante e repellente, sviscerando un conflitto interiore personalissimo eppure universale. Un viaggio negli abissi della morale al termine del quale scopriamo che in fondo al vizio cieco, ma anche alla virtù sterile, l'unica possibilità è l'inferno.

Skandar e il ladro di unicorni
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Steadman, A. F. - Iacobaci, Giuseppe

Skandar e il ladro di unicorni

Mondadori, 03/05/2022

Abstract: Skandar sogna da sempre di diventare un rider, di essere uno dei predestinati ad accedere all'Isola per far schiudere un uovo di unicorno vincolandolo a sé. Questo è infatti l'unico modo in cui le feroci creature, tanto potenti da piegare gli elementi al proprio volere, possono essere domate evitando di trasformarsi in mostri selvaggi e crudeli. Ma proprio quando il sogno di Skandar potrebbe avverarsi, la sua vita prende una piega più pericolosa di quanto avesse immaginato. Un oscuro nemico ha rubato l'unicorno più potente del mondo e il ragazzo scopre un inquietante segreto che potrebbe distruggere il suo futuro. Se Skandar fosse destinato al male, anziché a diventare un eroe? Preparati a vivere un'epica avventura, tra unicorni sanguinari, gare mozzafiato, magia elementale, feroci battaglie in volo e antichi segreti...

Italica. Il Novecento in trenta racconti (e tre profezie)
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Papi, Giacomo

Italica. Il Novecento in trenta racconti (e tre profezie)

RIZZOLI, 10/05/2022

Abstract: "La letteratura è un documento. Questo libro ricapitola gli ultimi cent'anni attraverso le voci e gli sguardi degli scrittori e delle scrittrici che erano vivi mentre quei fatti accadevano." Si apre così questa vertiginosa raccolta in cui Giacomo Papi intreccia trenta magnifici racconti italiani con una sua personale lettura del Novecento, fatta anche di statistiche, relazioni parlamentari, articoli di giornale. Leggeremo capolavori di Natalia Ginzburg, Primo Levi, Elsa Morante, Malaparte, Fenoglio o Ortese, e intanto scopriremo quanto costava un chilo di pane nel 1958 o quanto erano alti i soldati di leva nel 1940, quante case si costruirono negli anni Cinquanta e quante donne si laurearono nei Sessanta. Ascolteremo un transgender parlarci della sua vita in un racconto di Mario Soldati del 1929, conosceremo le prostitute spedite in manicomio nel Ventennio e andremo in gita con Fantozzi alla Fiera di Milano. Incontreremo autrici di grande interesse letterario, come Mura, Paola Masino, Anna Rinonapoli, Leda Muccini e Rosa Rosà.La Grande guerra, il fascismo, le leggi razziali, la Liberazione e la Repubblica, la riforma agraria, le fabbriche e gli impiegati, la legge Merlin, la mafia, il calcio, i computer, la pillola, il terrorismo, l'eroina, la valanga di Mani pulite fino alle navi cariche di migranti. Tutto questo, e molto altro, ha segnato il Novecento e continua a condizionarci perché fa parte di noi. E come in un film in bianco e nero che pian piano, mentre la pellicola scorre, diventa a colori, Giacomo Papi ci accompagna lungo il secolo fino alle tre profezie finali, dove appare il nostro presente.

Vento di passioni
0 0
Logo MediaLibraryOnline Risorsa locale

Harrison, Jim

Vento di passioni

Baldini+Castoldi, 21/04/2022

Abstract: I tre racconti che compongono Vento di passioni sono il frutto maturo con cui Jim Harrison sa riempire le pagine di personaggi memorabili che evocano sentimenti forti, tragedie guardate con sguardo fermo, paradossi dribblati da esistenze messe alla prova da un destino misterioso e beffardo. Nel primo dei racconti, Leggende d'autunno, è la selvaggia e vigorosa esistenza di Tristan e dei suoi fratelli – rampolli di una vecchia famiglia inglese trapiantata in un ranch americano – a fare da contrappunto a un'epoca che pare la sintesi di un secolo. Harrison sa congiungere il più isolato dei mondi – foreste immense e cordigliere sferzate da gelidi inverni – agli orizzonti sconvolti di un mondo dove la storia umana si avviluppa in mille tragici intrecci. Nell'incapacità di Tristan ad accettare limiti che non siano il profilo delle sue montagne e l'orizzonte dei mari che ha solcato c'è la fierezza di esistere dove si teme la commozione. Non la morte.Soffia tutt'altro vento, pungente e vivificante, nelle pagine de L'uomo che rinunciò al suo nome. Chi l'ha detto che soffrire è l'inizio del morire? Per Nordstrom – quarantenne appena separato, una carriera di successo alle spalle – soffrire è l'esatto contrario. È la trafittura che annuncia la guarigione da una vita "normale in modo disgustoso". È l'annuncio di un cambiamento che l'autore sa cogliere, con incomparabile ironia e leggiadra saggezza, nel suo sbocciare.Nell'ultimo racconto, Vendetta, incombe la fatalità dell'amore proibito di un ex pilota americano in un Messico pieno di sole e di sangue. Sfida perseguita con fierezza e pagata con consapevole strazio. La narrazione, come un bisturi preciso e implacabile, taglia e incide e – dopo l'iniziale, febbrile svolgersi – trova l'armonia di una quiete solenne, dove gli opposti finalmente si ricongiungono.