Biblioteca Zara

MILANO PHOTOFESTIVAL - Still to be completed, di Fabio De Sandi

Quando
16 September - 30 September 2021
Orario
Non specificato
Tag
Milano Photofestival, Photofestival

PHOTOFESTIVAL 16TH MILANO

16.09-31.10 2021

La natura e la città. Segni di un tempo nuovo

La 16ª edizione della rassegna annuale di fotografia d’autore organizzata da AIF - Associazione Italiana Foto & Digital Imaging propone dal 16 settembre al 31 ottobre 2021 un programma di 150 mostre fotografiche diffuse nel territorio metropolitano milanese e in alcune province limitrofe, per promuovere la cultura dell’immagine.

 

Biblioteca Zara ospita la mostra Still to be completed, di Fabio De Sandi.

 

STILL TO BE COMPLETED

La ricerca di corrispondenza tra il proprio stato d'animo interiore e il paesaggio esteriore è una costante che accompagna l'uomo da che questi ha fatto sua l'espressività artistica. Per De Sandi le sue immagini sono un diario intimo e misterioso. Nella sua trasposizione visiva cerca la bellezza nel senso di incompiuto e di casualità. È in questi frammenti di paesaggio urbano fuori dai canoni estetici che si rivendica lo stare al mondo dell'individuo, ben lontani da una visione piatta, comune, priva di soggettività. Nell'abbandono, nel decadimento e nell'incompiutezza, De Sandi trova la massima espressione della particolarità e dell'unicità.

 

FABIO DE SANDI

Fotografo di formazione autodidatta, dal 2015 inizio una pratica dell’immagine intesa come espressione artistica e concettuale. Mi dedico principalmente alla fotografia di paesaggio contemporaneo, interpretando questo come metafora dell’individualità, di un determinato sentimento o stato di coscienza. Attratto dai contesti urbani, realizzo il mio primo progetto fotografico, Identità Metropolitane, nella città di Copenaghen. Questo lavoro, in cui viene analizzato ed espresso il rapporto tra l’individuo e il proprio spazio vitale, viene esposto in Italia, nel 2019, presso il Milano Photo Festival. Successivamente mi interesso a un tipo di fotografia prettamente soggettiva, in cui il paesaggio circostante viene isolato ed enfatizzato fino a diventare pura metafora di uno stato di coscienza. Completo il mio secondo progetto, The Other Side, che viene accolto all’interno del Milano Photo Festival 2020. Approfondisco gli studi di fotografia e storia della fotografia, seguo corsi di studio specifici sul paesaggio contemporaneo e laboratori di gruppo basati su percorsi di identità e metodo. Attualmente porto avanti il mio percorso frequentando la scuola Mood Photography di Pescara, con i tutor Sergio Camplone e Simone Cerio, e rivolgo la mia attenzione verso sbocchi espositivi ed editoriali di tipo autoriale, che possano dare risalto ad aspetti concettuali e artistici legati alla fotografia di paesaggio.


Puoi visitare la mostra martedì e giovedì ore 10-14, oppure mercoledì e venerdì ore 14-18. Prenota l'accesso tramite Affluences (web o app) alla risorsa VISITA ALLA MOSTRA

L'accesso ai locali della biblioteca è subordinato all'esibizione di documento di identità in corso di validità e greenpass e al rispetto delle normative su mascherina e distanziamento


Questa mostra fa parte del circuito