Biblioteca Oglio

Gruppo di lettura Oglio - Casa Jannacci

Il prossimo appuntamento del gruppo di lettura online con Teams è venerdì 23 ottobre alle 20.30 con le "Memorie di Adriano" di Marguerite Yourcenar. Per informazioni scriveteci a c.bibliooglio@comune.milano.it

Come usare Microsoft Teams ? Clicca qui per conoscere tutti i dettagli tecnici.

A causa di nuove dispozioni, dobbiamo ANNULLARE il gruppo di lettura in biblioteca Oglio di lunedì 26 ottobre.

Memorie di Adriano

APPUNTAMENTI di NOVEMBRE e DICEMBRE:
- Nel pomeriggio di sabato 14 novembre, a Casa Jannacci, sarà presentato "El me indiriss, Ortles 69" di Cinzia Morselli (con prenotazione obbligatoria sino esaurimento posti); l'idea è quella di unire due collaborazioni, una collaudata con Casa Jannacci e una nuova con ATS (Agenzie di Tutela della Salute), grazie al lavoro comune al Tavolo di prevenzione e contrasto delle dipendenze.
- Venerdì 20 novembre (online, alle ore 20.30) e lunedì 23 novembre (in biblioteca, alle ore 16.30) parleremo del romanzo "Il giocatore" di Fëdor Dostoevskij che racconta la storia del giovane precettore Aleksej posseduto dal demone del gioco d'azzardo ed attorniato da un gruppo di personaggi pittoreschi.
- Venerdì 18 dicembre (online) e lunedì 21 dicembre (in biblioteca) si parlerà del romanzo storico "Il volo del calabrone" di Ken Follett che prende spunto dalla resistenza danese all'occupazione nazista durante la seconda guerra mondiale, periodo affrontato da Follett anche in altri libri.

Il giocatore / Fëdor DostoevskijIl volo del calabrone / Ken Follett

 

Consulta e scarica qui, in formato pdf, la sintesi dei commenti e degli spunti emersi sia online che in presenza dopo la lettura a settembre del libro "Il Dio delle piccole cose" di Arundhati Roy.

 

Nell'ottobre del 2018 abbiamo iniziato il gruppo di lettura che unisce Biblioteca Oglio e Casa accoglienza Enzo Jannacci. Ci troviamo una volta al mese, di sabato alle 16.00, in viale Ortles 69 per un incontro informale in cui ci scambiamo opinioni sui libri scelti e condividiamo le nostre esperienze. Questa iniziativa ha permesso alla biblioteca di ampliare il suo raggio d'azione, di essere sempre più radicata nel territorio in cui si trova, di far conoscere ai propri utenti altre persone e realtà. Dopo la "chiusura" causata da Covid-19 ci troviamo "a distanza" per proseguire i nostri scambi di idee.

 

C’è chi passa tutta la vita a leggere senza mai riuscire ad andare al di là della lettura, restano appiccicati alla pagina, non percepiscono che le parole sono soltanto delle pietre messe di traverso nella corrente di un fiume, sono lì solo per farci arrivare all’altra sponda, quella che conta è l’altra sponda...

José Saramago, La caverna (2001).

Le proposte del Gruppo di lettura...