Biblioteca Crescenzago

“Se vogliamo conoscere il senso dell’esistenza, dobbiamo aprire un libro: là in fondo, nell’angolo più oscuro del capitolo, c’è una frase scritta apposta per noi” (Pietro Citati)

 

Un libro ci emoziona, ci cattura, ci fa viaggiare, ci diverte, ci istruisce, ci aiuta a riflettere... leggere è un'esperienza che, in un modo o nell'altro, ci arricchisce sempre. Per voi che amate il mondo dei libri abbiamo pensato di raccogliere qualche consiglio di lettura, curiosità e spunti di riflessione.

 

 

Se i libri sono la vostra passione apprezzerete il cortometraggio “I fantastici libri volanti di Morris Lessmore” : un piccolo capolavoro, un racconto poetico e commovente sull'amore per la lettura e sulla capacità che hanno i libri di illuminare la vita delle persone.

 

  • Quando il libro diventa arte

Ci sono artisti che con i libri creano delle vere e proprie opere d'arte:

Guy Laramée trasforma vecchie enciclopedie abbandonate e libri obsoleti in splendidi paesaggi.

Brian Dettmer crea sculture e forme affascinanti a partire da vecchi libri.

Jodi Harvey-Brown crea sculture piegando le pagine dei libri.

E infine una bella serie di libri sculture.

 

 

  • Fore edge painting

E’ l'antica arte dei dipinti a scomparsa nel taglio dei libri. Ecco alcuni esempi:

National library of New Zeland

Cornell University Library

The Strong Museum

Un'affascinante serie di esempi di  di fore edge painting.

 

 

  • Il libro nelle opere d'arte

La madonna del libro di Botticelli commentato dalla direttrice del Museo Poldi Pezzoli.

La lettura nell'arte: una serie di famosi dipinti in cui i pittori hanno raffigurato libri e lettori.

 

 

  • BIBLIOTECHE PER VIAGGIARE

Viaggiamo online in questa estate un po’ particolare, alla scoperta di alcune tra le biblioteche più insolite al mondo. Alcune di queste sono nate dalla genialità di artisti che hanno voluto utilizzare il concetto di biblioteca per esprimere le loro idee. Ecco il nostro biblio-tour!

Prima tappa: in Norvegia per visitare la Bokbåten Epos, la biblioteca galleggiante norvegese. Ecco la pagina web del suo sito

Seconda tappa: in Argentina e precisamente a Buenos Aires per visitare la biblioteca Carro armato. Un’idea originale e provocatoria dell’artista Raul Lemesoff.

Terza tappa: in Austria per visitare la biblioteca-memoriale di Krems all’interno di un cimitero ebraico. L'idea è degli artisti Michael Clegg e Martin Guttman.

Quarta tappa: in Indonesia e precisamente a Bandung dove uno studio di design olandese ha creato una piccola biblioteca di quartiere utilizzando oltre duemila vaschette di gelato riciclato! E' la Tamam Bima Microlibrary.

Quinta tappa: voliamo in Antartide per visitare la biblioteca più a sud del mondo, la biblioteca dei ghiacci, dove non ci sono libri a disposizione degli utenti, o meglio degli scienziati... e anche in Islanda c'è una biblioteca dei ghiacci da scoprire.

Sesta tappa: dirigiamoci in Sudafrica in un piccolo e sperduto villaggio di montagna per visitare la Hogsback Library. E' forse la biblioteca più piccola al mondo. Come informa l'home page del sito è aperta solo 2 ore a settimana!

Settima tappa: rimaniamo in Africa, ma spostiamoci ad Accra, in Ghana per visitare la Street Library Ghana. Come il nome suggerisce si tratta di una biblioteca itinerante nata per coinvolgere bambini e ragazzi.

Ultima tappa: concludiamo il nostro biblio-tour tornando in Norvegia per visitare una biblioteca che ancora è in divenire, la Future Library, un interessantissimo progetto concepito dall’artista scozzese Katie Paterson. La letteratura e il libro veicolano un messaggio di speranza per il futuro.