Forum » Recensioni

Il sapore dei semi di mela
4 2
Hagena, Katharina

Il sapore dei semi di mela

Milano : Garzanti, 2009

Abstract: Bootshaven, lontano nord della Germania. L'odore di mele è intenso e pungente e avvolge la vecchia casa e il giardino. Basta quel profumo e Iris, bibliotecaria di Friburgo, di colpo torna bambina. Sono passati anni, ma tutto è rimasto come allora: la casa avvolta dal fitto fogliame, i ribes bianchi, i tappeti di non-ti-scordar-di-me sepolti dalle erbacce. Un giardino quasi incantato, dominato dal vecchio albero di melo, sotto i cui rami le donne della famiglia Lünschen hanno trovato l'amore, l'amicizia, ma anche la morte. Come Rosmarie, l'amata cugina di Iris, morta ad appena quindici anni. Una fine misteriosa, cui nessuno ha mai saputo dare una spiegazione. Ma adesso è venuto il momento di occuparsi della casa. Per farlo deve imparare a conoscere veramente le donne della sua famiglia e i segreti che custodiscono. Come Inga, venuta al mondo mentre il melo era colpito da un fulmine, che trasmette scosse elettriche ogni volta che tocca qualcuno; o Harriet, convinta che i torsoli di mela sappiano di marzapane; o Mira, l'amica di giochi di Rosmarie, che ora ha assunto in tutto e per tutto le sembianze della cugina. Stanza dopo stanza, le domande si rincorrono l'una dopo l'altra: che cosa aveva fatto veramente il nonno di Iris prima di andare in guerra? Che cosa voleva dire Rosmarie a Iris quella notte lontana, prima di arrampicarsi sul tetto del giardino d'inverno? Che rapporto c'era tra Mira e Rosmarie? C'è solo un modo per dimenticare. Ed è ricordare.

242 Visite, 2 Messaggi
Utente 10581
505 posts

"C'è solo un modo per dimenticare. Ed è ricordare"
Questo libro profuma di ricordi, come quelli che affiorano nella mente della protagonista e che sono la colonna portante di tutto il libro.
Ambientato in una cittadina tedesca, Iris ritorna in questo paese per il funerale della nonna, la quale le lascia in eredità la sua casa. Sarà proprio in quella casa che Iris inizierà un viaggio all'indietro che la porterà a ricordare la morte di un'amica, avvenuta in circostanze poco chiare, le sue tre zie, dai caratteri molto differenti una dall'altra, il nonno severo e poi ci sarà l'incontro con lui, l'amichetto di sempre, che ora è diventato un uomo e che l'aiuterà a capire tante cose

Utente 10581
505 posts

"C'è solo un modo per dimenticare. Ed è ricordare"
Questo libro profuma di ricordi, come quelli che affiorano nella mente della protagonista e che sono la colonna portante di tutto il libro.
Ambientato in una cittadina tedesca, Iris ritorna in questo paese per il funerale della nonna, la quale le lascia in eredità la sua casa. Sarà proprio in quella casa che Iris inizierà un viaggio all'indietro che la porterà a ricordare la morte di un'amica, avvenuta in circostanze poco chiare, le sue tre zie, dai caratteri molto differenti una dall'altra, il nonno severo e poi ci sarà l'incontro con lui, l'amichetto di sempre, che ora è diventato un uomo e che l'aiuterà a capire tante cose

  • «
  • 1
  • »

1789 Messaggi in 1622 Discussioni di 141 utenti

Attualmente online: Ci sono 5 utenti online