Forum » Recensioni

Lo strano mondo di Alex Woods
4 2
Extence, Gavin

Lo strano mondo di Alex Woods

Milano : Garzanti, 2013

Abstract: Per Alex Woods la notte è un momento magico, l'unico momento in cui può gettarsi la paura alle spalle. Ogni notte si affaccia alla finestra per guardare le stelle. La stanza è invasa da libri di astronomia, la sua passione. Studiare le eterne e immutabili leggi che regolano l'universo è l'unico modo per fuggire dalla sua vita disordinata. Alex sa cosa significa essere strano. Non ha mai conosciuto suo padre e sua madre è una lettrice di tarocchi che l'ha cresciuto in un negozio pieno di candele, incensi e pozioni. E da quando ha dieci anni soffre di attacchi epilettici che riesce a controllare solo ascoltando musica classica ed enumerando i nomi delle costellazioni. A scuola i bulli lo perseguitano senza tregua. Un giorno, mentre fugge dall'ennesimo pestaggio, Alex cade e rotola in un giardino, devastando la siepe. Quando apre gli occhi si trova la canna di un fucile piantata in faccia. A imbracciare l'arma è il signor Peterson, un bislacco e arcigno vedovo. Un uomo solo, con una ferita nel cuore che non ha intenzione di rivelare a nessuno. Fra i due nasce la più improbabile delle amicizie, fatta di coltivazione di sostanze stupefacenti e letture dei romanzi più dissacranti. Ma quando il signor Peterson scopre di avere una grave malattia per Alex giunge il momento di sovvertire tutte le leggi dell'universo e intraprendere il più strambo dei viaggi. Perché solo lui può salvarlo...

250 Visite, 2 Messaggi

Divertente, profondo, coinvolgente. Alex racconta una storia straordinaria di amicizia, di rispetto, di dolore ma anche di speranza. Il suo sguardo sul mondo è tanto innocente quanto complesso, fuori dal comune. Vi piacerà.

"Senza il meteorite sarei stato una persona completamente diversa. Avrei un cervello diverso, pensieri diversi, un diverso modo di ragionare. E non vi starei raccontando questa storia, ora. Non avrei nessuna storia da raccontare".
... una storia meravigliosa, commovente, intensa - a mio parere.
Grazie ad Elisabetta Quadranti per aver stuzzicato con la sua recensione la mia curiosità a leggere questo delizioso romanzo.

  • «
  • 1
  • »

1660 Messaggi in 1509 Discussioni di 128 utenti

Attualmente online: Ci sono 2 utenti online